menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piacenza - Scianò: «Il contratto di affitto col Pro è stato risolto». Iniziata una prima rizollatura del Garilli

Il dg precisa: «Accordo rescisso per inadempienza della società rossonera. Non siamo più disposti ad ascoltare eventuali promesse, ci interessano ma solo i fatti»

A margine della conferenza stampa di presentazione dei nuovi arrivi, sollecitato dalla domanda, il direttore generale Marco Scianò precisa la posizione del Piacenza sulla vicenda legata al Pro Piacenza, a cui i biancorossi affittano lo stadio Garilli per le partite. Lapidario il suo commento.
«Il contratto di affitto con il Pro Piacenza - spiega il dg - è stato risolto a fine dicembre per inadempienza della società rossonera. Se giocherà al Garilli domenica con l’Alessandria? Per quanto ci riguarda se il Pro Piacenza salda i debiti nei nostri confronti e anticipa il canone della partita in questione allora sì, altrimenti lo stadio rimane chiuso. Lo abbiamo già comunicato alla Questura, al Comune e alla Lega. Preciso, infine, che non siamo più disposti ad ascoltare eventuali promesse, o si paga o non si gioca».

Intanto allo stadio Garilli, come si vede dalla foto dell’articolo, sono iniziate le prime opere di rizollatura del terreno di gioco per quanto riguarda la parte centrale delle due aree di rigore e una prima porzione del centrocampo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento