rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Piacenza Calcio

Piacenza - Scazzola vuole la quarta vittoria, arriva la Pergolettese. «Siamo ancora in emergenza», Dubickas out

Al Garilli fischio d'inizio domenica alla 14.30. I biancorossi cercano il quarto successo consecutivo per lanciarsi verso le zone importanti della griglia playoff ma devono ancora fare i conti con l'emergenza in attacco.

«Purtroppo il momento è questo, chiamiamola come vogliamo ma rimane sfortuna perché non stiamo patendo problemi di natura muscolare - ha detto Scazzola - che potrebbero anche starci a questo punto della stagione, ma sono quasi tutti problemi di natura traumatica su cui possiamo farci poco. Dubickas? Non ci sarà, ha un piede che gli fa male e ci sarà bisogno di una risonanza. Gonzi non è al meglio ma ci sarà, Raicevic ce l’abbiamo al 20% e Rabbi è rientrato questa settimana dopo un mese di stop. In pratica davanti abbiamo solo Cesarini».
Il tecnico poi passa oltre. «Euforia playoff? E’ giusto che ci sia, quando vesti la maglia del Piacenza devi sempre puntare in alto. Poi c’è la realtà e dice che in questo momento la distanza tra zona playout e zona playoff è cortissima, basta fare due vittorie per prendere il volo o due sconfitte per cadere nel baratro. La verità è che siamo in un momento in cui serve equilibrio, alcune cose sono state migliorate, su altre dobbiamo lavorarci tanto. Quali? La gestione dei momenti nella partita e la gestione della palla in fase di costruzione, qui ci sono margini di miglioramento e dobbiamo raggiungerli».

Probabile formazione Piacenza (4-4-2) - Pratelli; Parisi, Nava, Cosenza, Giordano; Munari, Suljic, Castiglia, Gonzi; Cesarini, Rabbi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Scazzola vuole la quarta vittoria, arriva la Pergolettese. «Siamo ancora in emergenza», Dubickas out

SportPiacenza è in caricamento