rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Piacenza Calcio

Piacenza - Scazzola: «Sprecato troppo». Nava: «Contenti a metà». Pagelle: Rinaldi, Rizza e Morra gran partita

Decisiva per i biancorossi la follia di Persia che lascia la squadra in dieci nel suo momento migliore. Il tecnico: «Sapevamo che era una gara molto complicata e abbiamo giocato per vincerla, le occasioni migliori sono state tutte nostre».

Così Cristiano Scazzola al termine della partita pareggiata a Novara. «Faccio la premessa che oggi affrontavamo una squadra più forte di noi, costruita per stare nei piani alti della classifica e ben allenata. Detto questo ho poco ha da rimproverare ai miei ragazzi, le nostre occasioni ce le siamo create e ne abbiamo avute anche due o tre clamorose. Questa è la dimostrazione che oggi abbiamo giocato per vincere e, ripeto, nonostante la mezz’ora in inferiorità numerica ci siamo difesi bene senza rinunciare a nulla. Peccato perché in fondo abbiamo preso un gol nell’unica vera disattenzione, subito dopo siamo rimasti in 10 per l’espulsione e quello ha complicato la nostra partita. Ripeto, la prestazione c’è stata e la partita l’abbiamo giocata».

«Sinceramente è un risultato che ci lascia contenti a metà - commenta Nava nel post gara - sapevamo che sarebbe stata una partita difficile perché loro, soprattutto davanti, hanno delle individualità importanti. Siamo stati bravi a portarci in vantaggio su palla inattiva, spiace perché abbiamo fatto un passo avanti e subito siamo tornati indietro. A conti fatti abbiamo resistito bene, loro magari hanno fatto la partita però in fondo le grosse occasioni ce le abbiamo avute noi. Rimane un pareggio che ci lascia contenti a metà».

Le pagelle

Rinaldi 7: ottimo su Martigean nel primo tempo, super su Galuppini nella ripresa. A un certo punto lo bombardano ma para tutto.

Masetti 6.5: gioca una buona partita molto attenta e senza sbavature, nel finale sfiora di testa il gol del possibile vantaggio. Dal 28’ st Frosinini SV.

Cosenza 5: mezzo voto in più perché con esperienza fa buttare fuori Benalouane ristabilendo una parità numerica preziosa sul campo. Se andiamo sul giocato, però, in due occasioni viene puntato: in una deve stendere l’avversario, nell’altra si fa bruciare da Bortolussi e che infila il pareggio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Scazzola: «Sprecato troppo». Nava: «Contenti a metà». Pagelle: Rinaldi, Rizza e Morra gran partita

SportPiacenza è in caricamento