rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Piacenza Calcio

Piacenza - Scazzola: «Regalato due gol, ma non siamo stati i soliti». Pagelle: non funziona nulla

Quel poco che viene create è sempre sprecato, difesa pasticciona e in difficoltà. Corbari fuori dopo 45', male Dubickas e Cesarini

La Pro Sesto espugna il Garilli, al cospetto del peggior Piacenza stagionale. Lo ammette anche l’allenatore dei biancorossi, Cristiano Scazzola, al termine della partita: “Non siamo partiti bene nel primo tempo”, commenta sconsolato, “abbiamo regalato due gol e poi tutto si è complicato. Nella ripresa abbiamo fatto meglio e forse non avremmo neanche meritato di perdere, ma non siamo stati il solito Piacenza. Avevamo la partita in mano, ma giocavamo con un ritmo troppo basso. È una partita di quelle che vanno dimenticate in fretta. Per fortuna mercoledì avremo modo di ritornare in campo e, giocando con un piglio diverso, avremo la possibilità di rifarci”.

L’allenatore non vuole commentare l’espulsione di Cesarini, l’ultima di una lunga serie. “Dal campo non ho visto niente”, ha tagliato corto. E non si dà pace sulla prova dei suoi: “Fino a ora avevamo collezionato ottime prestazioni, anche se ci era sempre mancato qualcosa. A volte per demeriti nostri, a volte per episodi che ci hanno penalizzato. Ma stavolta non siamo stati i soliti e poi se regali due gol diventa tutto più difficile”.

La chiusura sul portiere Stucchi, probabile assente per la trasferta di Trento dopo l’infortunio al dito che l’ha costretto a uscire anzitempo dal campo: “Il ragazzo è andato in ospedale a fare le lastre al dito, aspettiamo di saperne di più per sapere se potrà essere impiegato o meno”.


Le pagelle

Stucchi 5,5: sbaglia a uscire sul gol firmato Capelli, un errore con una paternità non esclusiva ma che incide sulla valutazione finale. Poi salva su Scapuzzi il possibile 0-2, ma non può nulla sul colpo di testa di Gattoni. Deve uscire per infortunio. Dal 26’ st Pratelli s.v.

Marchi 5,5: dietro è la fiera degli orrori. I due gol sono un doppio pasticcio di reparto che pregiudicano la partita, lui non ha responsabilità dirette ma la sensazione è di un reparto traballante per tutti i 90 minuti.

Codromaz 5: prende parte da protagonista al pasticcio che porta al gol di Capelli per lo 0-1. Poi riesce a controbilanciare l’errore in chiusura di tempo firmando l’1-2. Purtroppo per il Piacenza, però, rimane solo una rete per le statistiche.

Armini 6: dei tre dietro è il più positivo. Di sicuro, quello che sbaglia meno. E nel finale mette un pallone strepitoso per Dubickas, che tuttavia spreca tutto. 39’ st Simonetti s.v.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Scazzola: «Regalato due gol, ma non siamo stati i soliti». Pagelle: non funziona nulla

SportPiacenza è in caricamento