rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Piacenza Calcio

Piacenza - Scazzola: «Per come eravamo messi è un buon punto». Pagelle: tutti ok, Cosenza è maxi

Decisiva l'espulsione di Ierardi che cambia il verso della partita. Ottima prova di Munari e Persia, la difesa regge, attacco spento ma Rossetti torna al gol. «Ora testa alla Pergolettese, chiudiamo il 2022 con una vittoria»

Così mister Scazzola al termine della gara pareggiata contro il Vicenza. «Era la prestazione che cercavamo, per le assenze pesanti che avevamo e la situazione in cui eravamo messi siamo stati bravi a tenere il campo in casa di una squadra che, secondo me, vincerà il campionato. Anche prima della loro espulsione avevamo dimostrato di avere in mezzi per potercela giocare, creando diverse occasioni, l’unico rammarico è che con qualche cambio in più forse alla fine potevamo provare a vincerla. Ritengo il pareggio comunque un risultato giusto».

«Siamo soddisfatti per questo pareggio» - commenta Rossetti, autore della rete dell’ 1-1 - «perché quello di Vicenza è un campo in cui pochi portano fuori qualcosa. Personalmente sono contento di essere tornato al gol e per come sono entrato nella ripresa. Ora la testa va tutta alla gara di venerdì contro la Pergolettese, dobbiamo assolutamente fare i tre punti e chiudere con un successo il 2022».

Pagelle

Rinaldi 6.5: gli attaccanti del Vicenza non lo sollecitano più di tanto. Sul gol non può nulla, nella ripresa salva bene su Cavion e poi è attentissimo sulla punizione al 98’ di Ronaldo. Bravo, bel girone di andata.

Parisi 6.5: prezioso, attento e intelligente. Quanto è mancato questo giocatore al Piacenza. Il fatto di farlo giocare dopo un lieve infortunio a ottobre gli è costato quasi 2 mesi di stop e la sua importanza si è vista.

Cosenza 8: l’hombre del partido. C’è poco da far filosofia, con astuzia porta Ierardi al secondo giallo, che vale l’espulsione e questo fatto cambia il verso di una partita che sembrava segnata. Poi giganteggia, dei “buuu” del Menti se ne infischia alla grande.

Masetti 6.5: prezioso su Dametti, attento e accorto. Davanti ha un Ferrari in formato maxi, sfodera una bella prestazione.

Capoferri 6.5: chiude prima su Ferrari e poi su Rolfini, due interventi che valgono un gol. Finalmente lo si vede sugli standard che ci aspettavamo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Scazzola: «Per come eravamo messi è un buon punto». Pagelle: tutti ok, Cosenza è maxi

SportPiacenza è in caricamento