rotate-mobile
Piacenza Calcio

Piacenza - Scazzola: «Grande prestazione, dedicata ai tifosi». Pagelle: Nava, Suljic e Rabbi sono "on fire"

Il tecnico parla dei ragazzi della Curva: «Ci sono sempre stati vicino, meriterebbero un'altra categoria però stiamo dando il massimo anche per loro». Rabbi: «Vittoria che dà morale, grande soddisfazione per tutta la squadra»

Spezzato il filotto di 3 sconfitte consecutive, mister Scazzola si è presentato in conferenza stampa sorridente e visibilmente soddisfatto della vittoria portata a casa contro la corazzata Sudtirol, prima in classifica con numeri impressionanti. 
“Abbiamo fatto un'ottima partita contro la squadra più forte di tutti e 3 i gironi, il che mi rende ancora più orgoglioso dei miei ragazzi”. Esordisce così un visibilmente contento Scazzola al termine della meritata vittoria del suo Piacenza contro la capolista Sudtirol, alla prima sconfitta stagionale. “Non dico che l'abbiamo vinta dominando- ha proseguito il tecnico dei biancorossi- ma siamo stati in grado di imporre il nostro gioco per buona parte della partita, altro elemento di enorme soddisfazione. Voglio dedicare questa vittoria a tutti i tifosi, in particolar modo ai ragazzi della Curva Nord con cui siamo stati pochi mesi fa alla commemorazione della morte di Marco Reboli. Sappiamo bene il tifo e la passione che ci mettono ogni domenica spingendoci sempre, e volevamo ricambiare dunque questo sostegno con qualcosa di importante: sfumata la semifinale di Coppa Italia Serie C abbiamo deciso di regalar loro la soddisfazione di batter la prima della classe. Siamo una squadra giovane con una società seria alle spalle che, non avendo budget altissimi alle spalle, non può puntare alle soddisfazioni cui erano abituati questi tifosi 15/20 anni fa e dunque dobbiamo essere bravi a sfruttare queste occasioni per metterci in mostra e regalare una gioia ai nostri tifosi. Straordinari oggi sono stati i giovani, con Tintori protagonista tra i pali e Rabbi decisivo con il gol. È la dimostrazione che, sebbene molti di questi ragazzi siano al primo anno tra i professionisti, possono essere già decisivi. La cosa che mi rende più soddisfatto- ha concluso il mister dei padroni di casa- è stata l'annullamento in campo delle differenze rispetto ad una squadra come il Sudtirol. Mentre all'andata, quando perdemmo 2-0, la differenza in campo fu davvero elevata, oggi tra le due squadra sembrava non ce ne fosse a dimostrazione di quanto i nostri ragazzi stiano crescendo”. 

Allegati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Scazzola: «Grande prestazione, dedicata ai tifosi». Pagelle: Nava, Suljic e Rabbi sono "on fire"

SportPiacenza è in caricamento