rotate-mobile
Piacenza Calcio

Piacenza - Scazzola: «E' evidente che abbiamo dei problemi». Pagelle: quasi nulla da salvare

Il tecnico: «Se l'ultima gara vinta in campionato risale ad aprile e in estate si sono vinte un paio di amichevoli significa che ci sono problemi su cui lavorare, non pensiamo adesso di poterle vincere tutte improvvisamente». Rinaldi ok, compie tre belle parate. Lamesta entra bene

Palazzolo 4,5: trasloca sulla fascia sinistra, ma non dimostra di essere molto a suo agio. L’occasione più ghiotta è per lui, nel primo tempo, ma il suo colpo di testa è debole e centrale. Riportato poi a centrocampo, comunque non incide.

Morra 5: i rifornimenti sono scarsissimi e tocca pochi palloni, però quei pochi quanto meno li gioca con raziocinio. Resta che da lui ci si aspetta molto, molto di più. Dall’8 st Rossetti 5: praticamente un fantasma, si vede pochissimo ed è in ritardo sull’unico pallone buono che passa dalle sue parti.

Cesarini 5,5: è sconsolato e meno preciso del solito. Prova a fare qualcosa per invertire l’inerzia negativa, ma stavolta il mago rimane senza magia. Dal 41’ st Conti s.v.

All. Scazzola 5: lui è appena arrivato e ha ereditato una situazione a dir poco difficile, con una squadra demoralizzata e in confusione. Però, almeno oggi, non è riuscito a trovare la formazione giusta da mettere in campo, con un Piacenza troppo timoroso, schiacciato all’indietro e sfilacciato sulle ripartenze. I problemi maggiori sono in difesa, ma ora preoccupa anche l’aspetto psicologico con una reazione parsa scarsa di contenuti e anche a livello nervoso. Avrà molto lavoro da lavorare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Scazzola: «E' evidente che abbiamo dei problemi». Pagelle: quasi nulla da salvare

SportPiacenza è in caricamento