rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
Piacenza Calcio

Piacenza - Scazzola: «E' evidente che abbiamo dei problemi». Pagelle: quasi nulla da salvare

Il tecnico: «Se l'ultima gara vinta in campionato risale ad aprile e in estate si sono vinte un paio di amichevoli significa che ci sono problemi su cui lavorare, non pensiamo adesso di poterle vincere tutte improvvisamente». Rinaldi ok, compie tre belle parate. Lamesta entra bene

banner_web_healt«C’è da lavorare. Se questa squadra ha vinto l’ultima partita ufficiale di campionato alla penultima giornata della scorsa stagione e in estate ha vinto un paio di amichevoli e basta, vuol dire che abbiamo dei problemi sennò non saremmo in questa situazione. Non possiamo pensare adesso di vincerle tutte improvvisamente perché abbiamo visto dei passi avanti in Coppa e contro la Juve». Cristiano Scazzola però non getta via tutto della sconfitta contro la Pro Vercell, anzi.
«Lo sapevamo che era difficile, la Pro è costruita per stare nelle prime cinque della classifica. Siamo andati sotto quasi subito dopo il primo errore e da lì chiaramente la partita si è complicata, però i ragazzi hanno avuto il merito di rimanere in gara fino alla fine, abbiamo anche avuto una palla buona per pareggiare. Questo rimane un aspetto positivo, dopodiché la Pro Vercelli ha meritato la vittoria».
Palazzolo? «L’ho schierato mezz’ala, ma questi sono discorsi triti e ritriti, che ci siamo già detti molte volte. Questa squadra deve far collimare la necessità di far giocare quattro o cinque under, questo a volte porta a delle scelte obbligate».

Le pagelle di Marcello Astorri

Rinaldi 7: l’unico nel Piacenza a salvarsi pienamente, grazie ad almeno tre parate determinanti che mantengono a lungo la squadra sulla linea di galleggiamento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Scazzola: «E' evidente che abbiamo dei problemi». Pagelle: quasi nulla da salvare

SportPiacenza è in caricamento