rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Piacenza Calcio

Piacenza - Scazzola: «Dovevamo chiuderla nel primo tempo». Le pagelle: Nava e Pratelli super, bene Corbari

Il tecnico: «Ci manca un attaccante? Non sta a me dirlo. Peccato perché i primi 45' siamo stati davvero bravi, poi è affiorata la stanchezza». Nava: «La classifica è brutta da vedere però se giochiamo così sarà difficile per tutti affrontarci». Conte: «Noi bravi a rimanere in partita»

Sul tema classifica arriva il difensore Nava. «Se la guardiamo ci viene da deprimerci, inutile nascondercelo, tuttavia sappiamo anche che, se giochiamo come questa sera, sarà difficile per molti affrontarci e alla lunga i risultati ci premieranno. La Juventus è una squadra giovane, di qualità e ben organizzata, noi purtroppo nel primo tempo potevamo capitalizzare maggiormente la netta supremazia e alla fine dispiace perché a conti fatti abbiamo preso gol da una palla inattiva».

Soddisfatto il tecnico dei bianconeri, l’ex Mirko Conte, in panchina al posto dello squalificato Zauli: «Il Piacenza ha imposto un gran ritmo in avvio e l’abbiamo sofferto, inoltre chiudevano molto bene gli spazi. La nota positiva però è che i ragazzi sono rimasti in partita e nella ripresa, con più spazi a disposizione, abbiamo pareggiato e la potevamo anche vincere. Questa squadra è giovane, molto giovane, e quindi deve crescere nell’intensità e nelle scelte. C’è molta qualità però spesso siamo troppo precipitosi nelle scelte. Il Piacenza? Per me è una buona squadra che non merita la classifica che ha».

Le pagelle di Marcello Astorri

Pratelli 7: l’errore in uscita nel primo tempo poteva costare molto caro, ma gli è andata bene. Poi è riuscito a riscattarsi alla grande nella ripresa, con almeno due parate salva-risultato su Pecorino e Sersanti.

Nava 7: bravissimo nel primo tempo a salvare in scivolata un gol fatto sull’errore di Pratelli in uscita, anche nel finale è prezioso nel chiudere un contropiede sanguinoso della Juve Under 23. Si affaccia pure molto spesso in area di rigore avversaria con i suoi colpi di testa. Bella partita.

Marchi 5: sul gol si perde De Winter, che ha vita facile sullo stacco di testa decisivo. Molte volte è stato prezioso, ma ultimamente sta attraversando un periodo non di grossa vena. Dal 34’ st Armini s.v.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Scazzola: «Dovevamo chiuderla nel primo tempo». Le pagelle: Nava e Pratelli super, bene Corbari

SportPiacenza è in caricamento