rotate-mobile
Piacenza Calcio

Piacenza - Scazzola: «Bene così, la stanchezza si è fatta sentire». Le pagelle: Cesarini accende la luce

Il tecnico: «Siamo partiti bene, poi abbiamo sprecato due volte il raddoppio e a quel punto ci sono mancate le energie. Non dimentichiamoci che siamo alla quarta partita in dieci giorni e non siamo abituati a questi ritmi». Bene la difesa, Dubickas getta via un paio di occasioni

Le pagelle di Marcello Astorri

Stucchi 6: sarebbe da senza voto, perché il Legnago non tira praticamente mai in porta in tutta la partita. Ma merita una sufficienza di stima per la precisione nelle uscite.

Tafa 6,5: partita inappuntabile. La cerniera centrale ha retto benissimo nonostante l’assenza pesante di Marchi.

Codromaz 6,5: veniva da una prova non positiva contro il Mantova. A distanza di tre giorni, però, dimostra di essere ritornato completamente sui suoi livelli migliori.

Nava 6,5: anche lui aveva patito molto nella gara del Martelli, oggi però è andata molto meglio e soprattutto nel primo tempo pare il centrale più in forma.

Marino 6: Scazzola lo lancia dal primo minuto e lui non lo tradisce. Gioca una partita semplice, di passaggi facili ma corretti. E alla fine la pagnotta se la porta a casa. Dal 32’ st Burgio s.v.

Corbari 6,5: contro il Legnago non segna, però a centrocampo lo si sente tantissimo perché recupera manciate di palloni. Ed è un pericolo costante per la squadra veneta.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Scazzola: «Bene così, la stanchezza si è fatta sentire». Le pagelle: Cesarini accende la luce

SportPiacenza è in caricamento