rotate-mobile
Piacenza Calcio

Piacenza - Scazzola: «A Renate in emergenza, dovremo adattarci». Suljic squalificato, Castiglia forse out

Il tecnico perde i due titolari di centrocampo, Bobb sarà squalificato. Pronti Marino e Rossi dall'inizio. «Ho letto delle proteste del Renate per il rigore concesso al Legnago, a noi in stagione hanno fatto ben di peggio». Fischio d'inizio alle 18 e domenica di nuovo in campo per il derby col Fiorenzuola

Immagine REALAB-2Non c’è tregua nell’emergenza per il Piacenza che si appresta a giocare il turno infrasettimanale mercoledì (ore 18) nella tana del Renate, formazione di alta classifica in lotta per la terza posizione insieme alla FeralpiSalò.
Dopo il pareggio contro la Pro Vercelli i biancorossi si tuffano in una settimana dall’alto quoziente di difficoltà e che risulterà senz’altro decisiva per i giochi nella corsa playoff: mercoledì trasferta a Renate, poi domenica (ore 17.30) derby al Garilli contro il Fiorenzuola dopodiché alla fine del campionato mancheranno solamente cinque giornate da vivere al massimo per centrare l’11a posizione. E sì, perché la finale di Coppa Italia tra Padova e SudTirol libera inevitabilmente un posto in più in classifica e quindi, nel Girone A, la griglia playoff scenderà fino all’11a posizione.
Calcoli a parte il Piacenza è di nuovo in emergenza per mercoledì: Castiglia domenica è uscito dolorante a causa di una violenta botta, Suljic e Bobb saranno squalificati, in altre parole c’è da reinventarsi tutto il centrocampo. Tornerà in formazione di partenza il giovane Marino, Castiglia dovrà stringere i denti e giocare, in caso contrario potrebbe partire Rossi dall’inizio.

SCAZZOLA
«Purtroppo siamo messi ancora una volta così - spiega Scazzola - e ci capita sempre in un reparto, questa volta tocca al centrocampo. Suljic e Bobb sono squalificati, mentre Castiglia lo valutiamo oggi e domattina, ieri non si è allenato, ma sinceramente non saprei dirvi se ci sarà o no, anche Dubickas domenica non doveva esserci ma poi ha stretto i denti e un pezzo di partita è riuscito a farla. Dobbiamo anche valutare le condizioni di Cesarini che ha accusato qualche problema e dobbiamo tenere in mente che si rigioca domenica col Fiorenzuola».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Scazzola: «A Renate in emergenza, dovremo adattarci». Suljic squalificato, Castiglia forse out

SportPiacenza è in caricamento