rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
Piacenza Calcio

Piacenza - Scalise: «Dobbiamo lavorare duramente, ad Arzignano conteranno solo i punti»

Il tecnico: «Il gioco c'è, si vede dal numero di occasioni che creiamo, però una partita è fatta di duelli con l'avversario e contro la Feralpi siamo mancati in difesa. Inoltre non possiamo creare così tanto e ritrovarci fuori dalla partita sotto di due reti. Un punto in tre gare non va bene»

banner rmcCosì Manuel Scalise analizza la sconfitta del Piacenza contro la Feralpi. «Fatemi ringraziare i tifosi perché sono stati uno spettacolo e ci hanno regalato gli applausi dopo la partita. Detto questo, però, aggiungo che dobbiamo continuare a lavorare duramente, rimboccarsi le maniche e sabato voglio raccogliere punti con una grande partita perché poi, in fondo i punti sono quelli più importanti e ci mancano. Tra sabato e oggi abbiamo affrontato due ottime squadre, però abbiamo raccolto un solo punto e non basta.
A mio avviso oggi abbiamo giocato bene davanti, sono dell’idea che quando arrivi con una grande frequenza nell’area avversaria prima o poi i gol li fai, come è successo sabato ad esempio. Anche questa sera abbiamo creato un buon numero di palle gol, quindi vuol dire che il gioco c’è. Il problema è che una partita è fatta di duelli con l’avversario, di continuo, se prevali nel duello vinci la partita. Questa sera avevamo davanti una squadra che punta senza mezzi termini a vincere il campionato e per affrontarla devi fare una grandissima fase difensiva. Sul primo gol abbiamo fatto calciare dai 25 metri un giocatore con la qualità di Di Molfetta e questo non va bene, dopodiché siamo usciti troppo facilmente dalla partita. Abbiamo creato molto però ci siamo ritrovati sotto di due reti, come contro la Pergolettese, e anche questo non va bene».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Scalise: «Dobbiamo lavorare duramente, ad Arzignano conteranno solo i punti»

SportPiacenza è in caricamento