menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arnaldo Franzini, sabato inizia il suo quarto campionato alla guida del Piacenza

Arnaldo Franzini, sabato inizia il suo quarto campionato alla guida del Piacenza

Piacenza - Sabato sera l'esordio contro il Pontedera. Franzini: «Abbiamo una voglia matta di iniziare»

Silva recupera ma andrà in panchina, in difesa pronto Bertoncini a fianco di Pergreffi. A centrocampo ballottaggio tra Della Latta e Corradi, davanti Di Molfetta nel tridente con Romero e Sestu. Pesenti sconta il turno di squalifica

Tifosi ci siamo, allacciate le cinture perché finalmente sabato sera - ore 20.30 al Garilli contro il Pontedera - il Piacenza inizia la stagione più attesa degli ultimi anni: quella che ci porterà a vivere il centenario del club dal 2019 e al netto di ripescaggi o meno sarà interessante perché la società non ha lesinato sforzi sul mercato allestendo una rosa completa.
Diciamo finalmente perché è stata un’estate interminabile, dalla Coppa Italia di fine luglio all’esordio in campionato sono passati oltre 50 giorni in cui i vertici del calcio italiano, spalleggiati da tribunali vari, Coni e giustizia ordinaria, hanno rotto il giocattolo di milioni di tifosi. Tuttavia tra poche ore tornerà il campo a ristabilire le distanze tra ciò che è importante, il nostro vecchio e collaudato gioco del pallone, e ciò di cui francamente importa meno, cioè la guerriglia tra guelfi e ghibellini dentro le istituzioni sportive.

SI PARTE
Si doveva partire mercoledì a Vercelli, poi è arrivato lo stop del TAR, ora si inizia sul serio e c’è grande curiosità attorno alla squadra costruita da Matteassi, avvallata in toto da Franzini con il benestare della proprietà, i fratelli Marco e Stefano Gatti, a cui si è aggiunto l’imprenditore Roberto Pighi da qualche mese. Il pezzo forte dell’argenteria è senza dubbio il centrocampo: dinamico, completo, di qualità, quantità e con la coperta lunga il giusto. Peccato solo non poter vedere Corazza all’interno dell’orchestra ma è comunque arrivato Fedato che garantisce un alto indice di qualità nella manovra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento