menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mister Cristiano Scazzola (foto Trongone)

Mister Cristiano Scazzola (foto Trongone)

Piacenza - Sabato arriva il Pontedera. Suljic pronto per partire dall'inizio. Scazzola: «Gara molto tosta»

Il tecnico, arrivato mercoledì pomeriggio, ha lavorato pochissimo con la squadra per motivi di tempo e davanti ci sono tre gare in una settimana. Saranno pochissimi i cambiamenti, Martimbianco è squalificato, pronto Cannistrà

Dire che c’è stato poco tempo per conoscersi è senz’altro un eufemismo. Cristiano Scazzola di tempo proprio non ne ha avuto e ad aiutare non c’è nemmeno la settimana tipo. Mercoledì pomeriggio veloce allenamento, poi la seduta di giovedì, la rifinitura di oggi e sabato al Garilli subito partita contro il Pontedera (ore 15).
Dopodiché il Piacenza andrà mercoledì a Livorno in un importantissimo scontro diretto per la salvezza e domenica 7 febbraio ancora al Garilli contro la Carrarese. Insomma, tempo zero e pressione tanta per risollevare una classifica non drammatica (+2 sull’ultimo posto e -4 dalla zona tranquilla) ma comunque difficile. Se vogliamo, a complicare il percorso, possiamo dire che i biancorossi si giocheranno quasi tutto nei prossimi 30 giorni: da sabato al 28 febbraio sono in programma ben 7 partite (di cui due turni infrasettimanali), sul piatto ci sono 21 punti e ne vanno fatti almeno la metà per rimanere in corsa.

DAL CAMPO
La settimana decisamente movimentata suggerisce a Scazzola di non apportare troppi cambi, almeno adesso, quindi il tecnico presumibilmente andrà sul solco lasciato da Manzo, cioè il 3-5-2. La squalifica di Martimbianco suggerisce l’esordio dall’inizio in difesa del giovane Cannistrà, con Battistini e Corbari a completare il reparto. A centrocampo probabilmente ci sarà l’esordio di Suljic ma come mezz’ala, con Palma in regia e Galazzi sarà l’altro interno, ai lati Simonetti e Visconti. Davanti De Respinis e a questo punto Lamesta che domenica ha comunque impattata molto bene, quando entrato, nel match col Grosseto.

SCAZZOLA
«I primi allenamenti sono andati bene, la squadra è bella pronta per la gara contro il Pontedera. I nostri avversari hanno una loro fisionomia e una loro organizzazione di gioco, con un tecnico molto bravo e sanno lavorare molto bene con i giovani. Sarà una sfida tosta, però dobbiamo pensare solo a noi stessi e a fare punti. Suljic? Lo conosco bene, è arrivato con grande entusiasmo e sarà un giocatore che ci darà una grande mano».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento