menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arnaldo Franzini (al centro) mentre compie il sopralluogo alla struttura del Cementirossi di Pontedellolio per il ritiro estivo

Arnaldo Franzini (al centro) mentre compie il sopralluogo alla struttura del Cementirossi di Pontedellolio per il ritiro estivo

Piacenza - Ritiro a Pontedellolio. Piace Spampatti

Sarà Pontedellolio ad ospitare il ritiro estivo del Piacenza Calcio in vista della nuova stagione. Dopo un sopralluogo avvenuto nella mattinata di oggi, il tecnico Arnaldo Franzini ha dato il suo assenso per la location e sarà trovato un accordo...

Sarà Pontedellolio ad ospitare il ritiro estivo del Piacenza Calcio in vista della nuova stagione. Dopo un sopralluogo avvenuto nella mattinata di oggi, il tecnico Arnaldo Franzini ha dato il suo assenso per la location e sarà trovato un accordo con la Pontolliese-Gazzola, la neonata società di Seconda Categoria (creata dalla fusione tra Pontolliese e Gazzola) che ha in gestione la struttura del Cementirossi.
Per le date è ancora tutto in alto mare, si può comunque ipotizzare un raduno attorno al 20 di luglio e la partenza per il ritiro dopo due o tre giorni, terminate le visite mediche e i test atletici di rito. La struttura della Pontolliese è perfetta, con campo sintetico e in erba naturale, si deciderà in un secondo momento se la squadra pernotterà anche in zona (si parla di una settimana) o se Pontedellolio sarà solamente sede degli allenamenti. Il sopralluogo di questa mattina è stato effettuato dal tecnico Arnaldo Franzini in persona, accompagnato dal nuovo preparatore atletico Igor Bonazzi, dal direttore generale Marco Scianò e dall'ufficio stampa Roberto Gregori. Il vice di Franzini sulla panchina biancorossa sarà Massimo Ferrari, che svolgerà anche il ruolo di preparatore dei portieri.


ATTACCO - Sul fronte mercato le prossime ore saranno decisive per l'arrivo in biancorosso dell'attaccante del Sestri Levante, Cristian Longobardi, dopodiché si proverà l'affondo finale per il centravanti Danilo Alessandro, in uscita dal Pro Piacenza. Su Longobardi c'è un cauto ottimismo, dettato soprattutto dal fatto che la Lucchese ha tirato in remi in barca, mentre su Alessandro l'operazione si annuncia decisamente complessa perché occorre convincere il giocatore a un salto dalla Lega Pro alla Serie D. Per tutelarsi da eventuali sorprese in casa Piacenza nelle ultime si è fatta strada l'idea che porta al cannoniere di razza (204 reti in 405 partite tra Serie C e Serie D) Fabio Spampatti, in uscita dalla Pro Sesto e dato come cavallo di ritorno nella bergamasca, alla Grumellese, società neopromossa in Serie D. Il giocatore non ha ancora preso accordi ufficiali e il Piacenza potrebbe inserirsi nella trattativa per puntellare comunque l'attacco anche nel caso arrivino Longobardi e Alessandro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento