menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piacenza - Ragatzu no, Sarno nemmeno. Torna di moda Corazza

A poco più di una decina di giorni dalla chiusura del mercato i biancorossi sono ancora alla ricerca dell'attaccante. Si lavora su due o tre nomi che rimangono top secret

Continua a essere avvolto da una cortina inviolabile la parte finale del calciomercato estivo del Piacenza che vive, ultimamente e senza soluzione, una serie nomi sparati a raffica. Giusto ieri si scriveva che Ragatzu e Sarno potevano accendere i sogni dei tifosi, con Cacia sullo sfondo come grande speranza, la realtà però è ben diversa e porta il club di via Gorra ad abbassare l’asticella delle ambizioni almeno sui nomi usciti negli ultimi giorni.
C’era un fortissimo interesse per Daniele Ragatzu, a cui è stato proposto un contratto triennale importante - ma non alle cifre riportate da alcuni media - tuttavia il giocatore ha già rifiutato qualche giorno fa, facendo sapere ai dirigenti biancorossi che preferisce rimanere all’Olbia; il suo nome è dunque da depennare.
Vincenzo Sarno: profilo ideale come spalla di Romero, per qualità e capacità di segnare, ma anche questo nome non vestirà il biancorosso. L’attaccante del Foggia gira su cifre fuori portata ed è conteso da Livorno e Pisa, piace ma l’operazione è praticamente impossibile come è destinata a rimanere un sogno - almeno per questa stagione - la possibilità di vedere Cacia al Piacenza e il discorso è valido anche per Manaj (Inter).

Una seconda punta arriverà, questo è sicuro, ci sono due o tre nomi su cui si sta lavorando e all’inizio della prossima settimana dovrà arrivare l’affondo finale perché il mercato chiude il 31 agosto, il tempo passa e la casella rimane vuota. E’ forte infine il ritorno di fiamma per Simone Corazza, il giocatore - che sarà pronto tra un paio di mesi - continua a piacere e si tratta sulla riduzione della richiesta economica del suo entourage, considerata troppo alta, per sbloccare l’affare.
In uscita si lavora sulle cessioni di Masullo e Castellana, il primo è sempre sul mercato - mancano le offerte - mentre il secondo sta trovando continuità in questo precampionato come difensore centrale ed è possibile che alla fine rimanga in biancorosso. Confermato il prestito di Sylla al Carpaneto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento