menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La squadra dopo la vittoria nella stracittadina contro il Pro Piacenza

La squadra dopo la vittoria nella stracittadina contro il Pro Piacenza

Piacenza - Raduno a metà luglio, poi il ritiro a Salsomaggiore e subito la Coppa Italia TIM

Biancorossi già in campo il 30 luglio per il primo turno della Tim Cup, al terzo turno (12 agosto) entrano in gioco anche le squadre di Serie A

Nemmeno il tempo di tirare il fiato per l’ottima stagione che il Piacenza - dopo la cena di fine anno lunedì sera - si è subito tuffato sull’annata che partirà il 1 luglio. D’altronde ci sono solamente 50 giorni, tempo in cui bisognerà lavorare senza sosta sulle riconferme e sugli acquisti perché la rosa andrà (quasi) completata entro il raduno visto che le date della nuova stagione incombono e mettono pressione.

Indicativamente il raduno potrebbe avvenire tra il 16 e il 17 luglio, una manciata di giorni per le visite mediche e la prima sgambata dopodiché, a meno di intoppi, si dovrebbe partire per il ritiro di Salsomaggiore della durata di una settimana circa e a fine luglio si andrà immediatamente in campo per i primi obiettivi.
La bellissima stagione del Piacenza, infatti, ha portato in dote la qualificazione alla Coppa Italia Tim che inizierà proprio nell’ultimo weekend di luglio - sabato 29 e domenica 30 - con il primo turno diretto a cui prendono parte 36 squadre in gara unica: 27 di Lega Pro qualificate tra la seconda e la nona posizione (ad eccezione di quella che vince i playoff) e le 9 squadre arrivate seconde nei rispettivi gironi di Serie D. Il 6 agosto si passa subito - sempre in gara unica - al secondo turno dove accedono le 18 vincenti del primo del turno e altre 22 squadre: le 3 retrocesse dalla Serie A, le 4 promosse in Serie B e le 15 formazioni di Serie B per un totale di 40 squadre. Chi passa si qualifica al terzo turno del 12 agosto a cui prendono parte 32 squadre: le 20 del secondo turno a cui aggiungere le 3 promosse in Serie A (sicure Spal e Verona, la terza uscirà dai playoff) e altre 9 squadre, sempre di Serie A, arrivate tra la 9a e la 17a posizione che sono: Torino, Sampdoria, Cagliari, Sassuolo, Udinese, Chievo, Bologna, Genoa e Crotone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento