rotate-mobile
Piacenza Calcio

Piacenza - Quante assenze col Legnago. Scazzola: «Non cerchiamo alibi, vogliamo la prima vittoria»

Biancorossi mercoledì sera al Garilli (ore 21) senza gli squalificati Marchi e Parisi, Armini e Angileri sono out, Simonetti recupera solo per la panchina e Cesarini difficilmente partirà dall'inizio. Il tecnico: «Siamo solo all'inizio, ora conta la prestazione e c'è sempre stata, però ci mancano dei punti»

Piacenza che si tuffa a capofitto in una settimana super impegnativa, dopo la sconfitta di domenica scorsa a Mantova - ko maturato in nove uomini al 93’ - i biancorossi sono chiamati a non sbagliare più, quattro pareggi e una sconfitta nelle prime 5 giornate sono un bottino piuttosto magro e l’occasione di mercoledì sera al Garilli (ore 21) contro il Legnago è quella giusta per mollare finalmente gli ormeggi e regalare il primo sorriso ai tifosi.

Piacenza che deve fare i conti con una situazione piuttosto delicata in rosa: Armini ha rimediato una bruttissima botta allo zigomo e non sarà tra i convocati, Marchi e Parisi sono squalificati, Cesarini è pronto ma va usata cautela dopo le noie patite nel corso dell’ultimo mese e, infine, ci sono Simonetti e Angileri che si stanno allenando in gruppo da una decina di giorni ma non sono in condizione e quindi difficilmente utilizzabili.
Scazzola dovrà usare il pallottoliere per venire a capo di una formazione che necessità di molti cambiamenti visto lo stato complessivo dei giocatori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Quante assenze col Legnago. Scazzola: «Non cerchiamo alibi, vogliamo la prima vittoria»

SportPiacenza è in caricamento