Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Può arrivare Mauro Redaelli

E' Mauro Redaelli l'indiziato numero uno in casa Piacenza Calcio per affiancare Matteo Nichele nel cuore del centrocampo. Il direttore sportivo Andrea Bottazzi quindi va con decisione verso i suoi uomini ex Castiglione Sterilgarda e dopo aver...

Mauro Redaelli con la maglia del Pavia (foto provinciapavese)
E' Mauro Redaelli l'indiziato numero uno in casa Piacenza Calcio per affiancare Matteo Nichele nel cuore del centrocampo. Il direttore sportivo Andrea Bottazzi quindi va con decisione verso i suoi uomini ex Castiglione Sterilgarda e dopo aver preso il difensore centrale Ruffini, dal club lombardo sta provando a ingaggiare anche Redaelli che andrebbe così a comporre lo schermo protettivo della difesa nel 4-2-3-1 che Francesco Monaco ha intenzione di utilizzare nella prossima stagione. Classe 1992, milanese di nascita e 184 centimetri di altezza, Mauro Redaelli difficilmente rinnoverà col Castiglione neoretrocesso in Serie D e il Piacenza gli sta facendo una corte serrata. Un colpo importante per la società dei fratelli Gatti, il centrocampista infatti ha esordito in Serie D con la maglia della Gallaratese per passare poi alla Caronnese; dal 2012 al 2014 ha vestito la maglia del Pavia in C1 per passare, nella finestra di mercato invernale, al Castiglione dove ha giocato negli ultimi cinque mesi. La trattativa è ben avviata e nei prossimi giorni potrebbero esserci sviluppi positivi.

Confermato - ma non c'erano dubbi - il portiere Ferrari (lo aveva già dichiarato settimane fa il ds Bottazzi in conferenza stampa) mentre in difesa potrebbe arrivare Stefano Tignonsini (già a Piacenza due anni fa) per puntellare il reparto arretrato. Infine il Piacenza sta per chiudere col giovane Simone Fornaciari, attaccante classe 1995 nell'ultima stagione alla Fidentina (Eccellenza) e prima ancora alla Castellana in Promozione. Il giocatore arriverebbe per completare il reparto offensivo. Infine un'ultima indiscrezione: al momento la squadra svolgerà tutto quanto il ritiro estivo in città (come ci è stato comunicato), anche se nella giornata di ieri è emersa la possibilità di andare in ritiro nella provincia di Pavia a Salice Terme. Nei prossimi giorni verrà presa una decisione definitiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Terminate le videoconferenze con le società di calcio dilettantistico: fino al 3 dicembre impossibile prendere decisioni

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

  • Miozzo (Cts): «Palestre, piscine e centri sportivi non riapriranno per Natale»

  • Piacenza, cinque nuovi positivi. Il dg Scianò: «Situazione difficile, ci prendiamo 48-72 ore prima di decidere»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento