rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Piacenza Calcio

Piacenza - Probabile in rinvio della gara contro l'Arconatese al 21 o al 28 febbraio

La convocazione di Bassanini al Torneo di Viareggio apre alla possibilità di chiedere il rinvio della gara contro la capolista del 18. Se l'esterno biancorosso, però, dovesse passare il turno allora si andrebbe a mercoledì 28. In questo caso D'Agostino sconterebbe la squalifica domenica 25 contro il Club Milano

San Rocco Trasporti Banner

Passata la tempesta della sconfitta col Desenzano (0-1 sul campo, ma sarà 0-3 a tavolino per la nota vicenda del cambio under sbagliato, il ricorso è già stato presentato) il Piacenza è pronto a tornare al lavoro mercoledì pomeriggio dopo due giorni liberi. Davanti c’è il turno di riposo - l’11 non si gioca per il Torneo di Viareggio - che permetterà il recupero completo di Andreoli e Gerbaudo, probabilmente anche quello di Bachini, nonostante ciò alla ripresa del campionato (domenica 18 febbraio) ci sarà la capolista Arconatese. I conti sono presto fatti, loro sono a +6 e in caso di sconfitta il Piacenza scivolerebbe a -9, un margine pressoché incolmabile - si tornerebbe alla distanza di metà ottobre - e quindi i biancorossi davanti avranno un solo risultato possibile: i tre punti. A complicare le cose ci saranno l’assenza certa di D’Agostino (sconterà il turno di squalifica) e forse quella di Bassanini (al Torneo di Viareggio, se la Rappresentativa D passa il turno non ci sarà).

Clicca qui e leggi il calendario di Serie D Girone B

E proprio sulla prossima gara del 18 febbraio con la capolista Arconatese si apre la possibilità di un rinvio del match appunto per la convocazione di Bassanini, il regolamento infatti lo consente e molto probabilmente il Piacenza sfrutterà questa opzione. Di fatto Arconatese-Piacenza sarà spostata - ma non è ancora ufficiale - a mercoledì 21 febbraio in modo tale da poter avere a disposizione Bassanini che gioca l’ultima partita del girone di qualificazione sabato 17 febbraio. Ma c’è un’opzione ulteriore: nel caso la Rapprasentativa di Serie D passi il turno il 17 febbraio accedendo agli ottavi di finale, Bassanini dovrebbe rimanere al Viareggio almeno per gli ottavi di finale, e allora la partita slitterebbe addirittura a mercoledì 28 febbraio. E proprio qui si incastra una seconda opzione: se Arconatese-Piacenza dovesse slittare davvero al 28 febbraio allora D’Agostino (squalificato) andrebbe a scontare il turno di squalifica nel match di domenica 25 febbraio in casa col Club Milano, recuperandolo di fatto insieme a Bassanini per la gara del 28 in casa della capolista Arconatese. Un calcolo piuttosto cervellotico, ma tuttavia utile al Piacenza che sta davvero valutando in queste ore di chiedere almeno il primo rinvio a mercoledì 21 contro l’Arconatese, dopodiché si vedrà cosa accadrà al torneo di Viareggio. E’ chiaro, che così facendo i biancorossi andrebbero a “creare” un’altra settimana da tre partite.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Probabile in rinvio della gara contro l'Arconatese al 21 o al 28 febbraio

SportPiacenza è in caricamento