Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza-Pro: le pagelle di tutti i protagonisti

Poco più di un allenamento per Piacenza e Pro nella sfida di Coppa Italia del “Garilli”. Finisce in pareggio e il risultato, per quanto si è visto, tutto sommato ci può stare. Fosse boxe, tuttavia, la sfida sarebbe stata vinta dal Pro Piacenza...

Azione di gioco, foto Galli-Spreafico
Poco più di un allenamento per Piacenza e Pro nella sfida di Coppa Italia del “Garilli”. Finisce in pareggio e il risultato, per quanto si è visto, tutto sommato ci può stare. Fosse boxe, tuttavia, la sfida sarebbe stata vinta dal Pro Piacenza, autore di un buon primo tempo e capace di creare le migliori occasioni da rete. Piacenza parzialmente rimandato e Pro promosso con riserva, quindi, in attesa che la condizione aumenti per entrambe e che le due squadre mostrino il loro vero volto alle prime partite di campionato.

LE PAGELLE - PIACENZA

Miori 6: deve svolgere l’ordinaria amministrazione, in un’occasione non esce su un cross di Marchionni, ma è un errore senza conseguenze.

Di Cecco 5,5: manca ancora la gamba dei giorni migliori, non sempre riesce ad arginare gli avversari sulla sua fascia di competenza. Dal 32’ st Sciacca s.v.

Silva 6: la condizione sta crescendo, ci mette qualche buona pezza ed è leader della difesa. Un solo errore: lui e Pergreffi si dimenticano totalmente di Pesenti sul cross di Ferrara, nel secondo tempo.

Pergreffi 6: gioca una partita senza particolari acuti, ma tutto sommato attenta. Anche sul suo conto un unico errore, vedere Silva per i dettagli.

Castellana 6: primo tempo sottotono, ripresa intraprendente. Gioca a sinistra e spesso perde il tempo della giocata per portarsela sul destro, tuttavia riesce a far vedere qualcosa di davvero interessante.

Barba 5,5: ancora una partita ai margini per il centrocampista piacentino. Qualcosa in più rispetto a Parma c’è stato, ma siamo ancora distanti dal Barba che ci ricordavamo. Dal 20’ st Saber 6: è un gradito ritorno, con il suo ingresso in campo dona vivacità alla mediana biancorossa.

Taugourdeau 6: all’inizio anche lui è fuori fase, ci mette sempre 1-2 secondi di troppo a effettuare la giocata. Poi si scioglie e si velocizza, riuscendo a generare qualche apprensione e donando ai biancorossi la supremazia in mediana.

Cazzamalli 6: mezzo passo indietro rispetto alla prova maiuscola di Parma, ma ancora una volta riesce a far apprezzare, con senso della posizione ed esperienza, tutte le sue buone qualità.

Matteassi 5,5: è ancora indietro con la condizione, lo si vede perché non riesce mai a saltare l’uomo e perché sbaglia passaggi non da lui. Dal 37’ st Segre 6: buon impatto sulla partita, per poco non manda in gol Sciacca con un bell’appoggio.

Razzitti 5,5: servito poco e male dai compagni, in alcune situazioni, sui pochi rifornimenti, tutti sporchi, che gli sono arrivati, avrebbe potuto essere più reattivo.

Franchi 6,5: il migliore dei biancorossi è lui. Nel primo tempo è l’unico a centrare lo specchio della porta, nella ripresa ha ancora energie ed è una spina nel fianco per il Pro.

All. Franzini 6: prestazione così così del Piacenza, lento nel possesso palla e poco ficcante in avanti. Lui dice di aver impostato un lavoro specifico per la squadra non incentrato sulla Coppa e, per il credito di fiducia che si è meritato, bisogna crederci e lasciarlo lavorare.

LE PAGELLE - PRO PIACENZA

Fumagalli 6: è chiamato in causa due volte e risponde presente.

Cardin 6: Franchi lo fa lavorare parecchio, lui sbanda solo a tratti e mette insieme una prestazione decorosa. Spinge poco.

Piana 6: fa a sportellate con Razzitti e, a conti fatti e visto il punteggio, si può dire che il confronto sia stato vinto.

Bini 6: il capitano gioca una gara attenta, è assolutamente padrone delle palle alte sulle quali il Piacenza non riesce mai a farsi minaccioso.

Sane 6: sbaglia qualche appoggio, si limita sulla difensiva senza cercare avventure sulla fascia. Nel complesso, si guadagna la sufficienza.

Gomis 6+: fisico possente, dovrebbe essere più coraggioso: come quando fa azione di sfondamento in area biancorossa e per poco non manda in gol Rossini.

Aspas 6,5: personalità e carisma, tecnica da giocatore di categoria superiore. Lì in mezzo dà un contributo sostanziale nel primo tempo, poi si gira la caviglia e deve dare forfait. Dal 1’ st Cavalli 5,5: può sicuramente fare molto meglio di così. Rimane scollegato dalla partita.

Rossini 6,5: è un giocatore curioso, sembra lento e compassato ma è capace di accendersi all’improvviso e fare molto male agli avversari. Cerca il tiro, s’incunea in area in modo pericoloso, per lui una prestazione incoraggiante.

Marchionni 6,5: fa letteralmente vedere le streghe a Castellana per tutto il primo tempo. Tecnica, velocità, personalità non gli fanno difetto. Solo il caldo e il dispendio di energia, alla lunga, hanno la meglio su di lui. Dal 38’ st Martinez s.v.

Pesenti 5,5: si muove molto e avrebbe potuto segnare due gol, ma finisce per fallire entrambe le occasioni buone: una sul cross di Marchionni e una su quello di Ferrara.

Marra 6-: è un bel peperino, velocità ed esplosività sono i pezzi forti del repertorio. Parte forte, con 20 minuti di buona qualità, poi si spegne subito e finisce gradatamente ai margini dell’incontro. Dal 28’ st Ferrara 6,5: entra in campo con il piglio giusto, dà vivacità ai rossoneri che in quel momento erano in difficoltà. Il suo cross a Pesenti poteva valere i 3 punti.

All. Pea 6,5: mette in campo una squadra che nel primo tempo è aggressiva e organizzata. La ripresa è stata ben più sottotono, ma di fatto l’occasione migliore ce l’ha ancora una volta la sua squadra.
Marcello Astorri
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento