Questo sito contribuisce all'audience di

Tra Piacenza e Prato vince la pioggia. La partita si rigioca domenica, si parte dall'1-1 e dal 41'

Una vera e propria bomba d'acqua manda in crisi il prato del Garilli che regge solamente 20' poi l'arbitro è costretto a sospendere il match. Il playoff sarà sicuramente tra Piacenza e Como, con la vittoria o con un pareggio si giocherebbe in Emilia

Piacenza-Prato si gioca domenica 7 maggio alle ore 16.30, si ripartirà dal 41’ del primo tempo - minuto della sospensione odierna per impraticabilità di campo - e sul risultato di 1-1. Informazione per i tifosi: il biglietto della partita è ancora valido, lo stesso vale per gli abbonamenti è necessario però presentarsi all’ingresso con l’abbonamento o con la matrice del biglietto. Chi avesse smarrito la matrice del biglietto potrà richiederne uno nuovo in biglietteria presentando il documento di identità. Da sottolineare anche che la vittoria della Giana Erminio e il pareggio del Como hanno definito la partita dei playoff: il Piacenza affronterà il Como, da stabilire se al Garilli o in casa dei lombardi, tutto dipenderà dal risultato di domenica. Al Piacenza è sufficiente anche il pareggio ma il Prato darà battaglia vera nei 50’ da giocare, perché solamente una vittoria eviterebbe i playout ai toscani.

SOLO 41’
Franzini come al solito mescola le carte poco prima del via scegliendo un inedito 3-4-3 con Cammalli al fianco di Taugourdeau in regia, Di Cecco e Masullo sugli esterni, davanti il tridente con Matteassi e Nobile a supporto di Romero. Monaco schiera il suo solito 4-2-3-1 con Moncini terminale offensivo. La fortissima pioggia condiziona pesantemente il gioco, il campo zuppo d’acqua non permette fraseggi fin dall’inizio e a risentirne maggiormente è la manovra degli emiliani che vanno sotto dopo 10’ di gioco: cross nel cuore dell’area di Catacchini e Moncini di testa infila il vantaggio. I fantasmi li scaccia Jacopo Silva, sulla prima vera azione il difensore centrale - dopo una bella giocata di Cazzamalli in area - batte Layeni con un bel colpo di testa nel cuore dell’area (1-1).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

SOSPENSIONE
E fin qui si gioca ancora, il problema è che passato il 20’ si smette di giocare. Il campo è palesemente impraticabile, la palla non corre in nessuna zona. Si arriva così al 41’ del primo tempo e la situazione porta alla sospensione della gara. Il direttore di gara rientra in campo dopo 15’ con i due capitani, Matteassi e Catacchini, breve giro del campo e il pallone non rimbalza. Dopo 25’ rientra accompagnato solo da Matteassi e decreta la definitiva sospensione del match.        

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento