rotate-mobile
Piacenza Calcio

Piacenza - Post gara movimentato contro la Giana Erminio, squalificato Libertazzi. Ecco cosa è successo

I giocatori lombardi avrebbero provocato i biancorossi sulla vicenda dell'allenamento alle 7.30 minacciato dal presidente Pighi per stamane, seduta poi annullata per volere di Scazzola. La Curva Nord domenica ha contestato anche il ds Scianò. Con Stucchi fuori sarà convocato Galletti

Fine partita decisamente movimentato quello tra Piacenza e Giana Erminio, tanto che nel comunicato di oggi il Giudice Sportivo si riserva di approfondire la vicenda. Così la versione ufficiale: “Letta la relazione redatta dai componenti la Procura Federale concernente quanto accaduto al termine della gara fra i due collaboratori delle due Società OMATI Vincenzo e GUARDINO Piero, osserva quanto segue. Nella relazione in oggetto i due componenti specificano di non avere assistito in modo diretto ai fatti segnalati e non hanno assunto a verbale le dichiarazioni dei soggetti interessati e di quelli che hanno assistito ai fatti. Si rende, pertanto, necessario disporre ulteriori accertamenti a cura della Procura federale al fine di un più puntuale accertamento dei fatti, con l'audizione dei soggetti interessati e di quelli che hanno assistito ai fatti”.

Quello che è accaduto, da quanto raccolto dalla nostra redazione, sarebbero alcuni “sfottò” all’indirizzo dei giocatori del Piacenza dopo le parole pronunciate dal presidente Roberto Pighi mercoledì scorso: «Se non vinciamo contro la Giana lunedì li faccio allenare alle 7.30 del mattino», guarda qui il video.
I giocatori della Giana quindi avrebbero, secondo alcune testimonianze, inviato i giocatori del Piacenza ad alzarsi presto lunedì, cioè oggi. Da lì sarebbero volate parole grosse tra i giocatori. A farne le spese il portiere Libertazzi che è stato squalificato un turno. E questo è un problema perché, con Stucchi costretto ai box per la frattura al dito, mercoledì nel recupero contro la Juventus U23 dovrà essere convocato il portiere della Primavera 4, Galletti.

Per la cronaca, l’allenamento di questa mattina fissato alle 7.30 non si è svolto. Lo si era già capito dalle parole di Scazzola domenica sera quando, interpellato sulla dichiarazione di Pighi, aveva glissato rispondendo «non ne abbiamo mai parlato». Un modo elegante per dire “quando e come fare allenamento lo decido io”. Da registrare, infine, la contestazione da parte dei tifosi della Curva Nord, al direttore generale e sportivo Marco Scianò; anche lui sul banco degli imputati per il negativo rendimento della squadra.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Post gara movimentato contro la Giana Erminio, squalificato Libertazzi. Ecco cosa è successo

SportPiacenza è in caricamento