Piacenza Calcio

Piacenza - Polenghi: «Nessun nuovo inserimento nella dirigenza. Sestu ds? E' la prima scelta»

Il presidente di via Gorra smentisce categoricamente il possibile arrivo di un nuovo direttore generale, ruolo ricoperto già da Francesco Fiorani dopo l'addio di Scianò. «Lasceremo spazio alle figure del club che intanto saranno cresciute al nostro fianco».

Ha scosso il weekend la notizia pubblicata dal sito specializzato firmato dal giornalista Nicolò Schira che rilanciava la volontà del Piacenza Calcio di ingaggiare un nuovo direttore generale, Omero Meloni, attualmente al Brescia.
Una notizia che ha destato notevole stupore in quanto i soci del Piacenza, subentrati a gennaio, avevano ampiamente appoggiato la promozione dell’attuale Francesco Fiorani. In particolare una decisione con poco costrutto visto che il dg non ha incarichi sportivi, aprendo quindi al dubbio di una cordata che viaggia su binari differenti. In realtà è stato lo stesso presidente Marco Polenghi, nella giornata di oggi, a smentire categoricamente questa versione sottolineando, di riflesso, la assoluta omogeneità nelle decisioni da parte della cordata. Insomma, Fiorani è confermatissimo al suo posto da direttore generale (visto anche l’ottimo lavoro svolto in questi mesi) mentre la notizia di Meloni è da archiviare come una semplicissima e irrilevante sollecitazione dei soliti furbetti del calciomercato.
Così il presidente Marco Polenghi alla domanda su nuovi e possibili innesti dirigenziali nell’intervista rilasciata sempre al sito di Nicolò Schira: «Direi di no. Il resto dell’organigramma é già stato condiviso e supportato da tutti i soci. Ognuno di noi si occuperà in prima persona di un’area del club per velocizzare il processo di crescita della nostra società. A Marco Gatti toccherà la delega relativa all’area tecnica. Saremo per questa prima fase imprenditori e azionisti anche operativi, poi man mano strada facendo lasceremo spazio alle figure del club che intanto saranno cresciute al nostro fianco».
Polenghi che conferma indirettamente anche l’arrivo di del nuovo ds Sestu, presente nei giorni scorsi ai colloqui con i tecnici svolti da Gatti: «Alessio è stato un ex giocatore del Piacenza e conosce bene l’ambiente. Sestu è apprezzato sotto l’aspetto professionale e umano ed è il candidato numero uno a dare continuità al nostro progetto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Polenghi: «Nessun nuovo inserimento nella dirigenza. Sestu ds? E' la prima scelta»
SportPiacenza è in caricamento