menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
A destra Gianni Rubini che osserva concentrato il tecnico Gigi Cagni

A destra Gianni Rubini che osserva concentrato il tecnico Gigi Cagni

Piacenza - Piovani e Moretti ricordano Gianni Rubini: «Per noi era come un papà»

Il giornalista Luigi Carini: «Il miglior uomo di sport che abbiamo avuto, di lui ricordo volentieri l'impegno nel sociale». Il sindaco di Podenzano: «Aveva uno spiccato senso civico». Stefano Gatti: «Perdiamo una persona che valeva davvero tanto»

Ha suscitato dolore e sgomento la scomparsa improvvisa di Gianni Rubini. Piacenza piange uno dei suoi dirigenti migliori, un uomo vero, un uomo di calcio, una memoria storica. Il Piacenza Calcio domenica contro il Pisa giocherà con il lutto al braccio, i funerali si celebreranno sabato mattina alle 10.30 alla chiesa di Podenzano.

PIOVANI
«Cosa dire, se non che alla fine per me era come un papà. Ai tempi in cui eravamo insieme nel Piacenza lui non era solamente un segretario, piuttosto era una presenza fissa, ti aiutava in tutto. Era una persona sincera, capace di dirti quello che pensava sempre, nel modo giusto, compresi i complimenti che erano centellinati per non farti montare la testa. Spesso ci sentivamo al telefono per parlare di calcio, ricordando i tempi che furono e quella grande avventura con il Piacenza. E’ stata davvero una brutta botta la notizia della sua morte».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento