Martedì, 26 Ottobre 2021
Piacenza Calcio

Piacenza - Pergreffi ok, per Troiani stagione finita. Felice Secondini sarà osservatore per il club

Il difensore recupera dal problema al polpaccio ma probabilmente contro il Cuneo rimarrà a riposo precauzionale. Intanto sale l'entusiasmo dei tifosi per una possibile rimonta ma la società deve fare quadrato perché l'Entella rimane a +4

La realtà dei fatti dice che il Piacenza è secondo in classifica a -4 dall’Entella e che nemmeno un’eventuale vittoria nello scontro diretto del 23 aprile garantirebbe il primo posto - a meno che i liguri non perdano terreno prima - cioè l’unico buono per la promozione diretta in Serie B.
Non solo i biancorossi devono vincere sempre per rimanere agganciati al “treno della speranza”, devono anche vincere lo scontro diretto e sperare in un secondo passo falso dei liguri per superarli. E’ l’aritmetica a mettere una pietra sopra a questo conto. Lo diciamo per sottolineare che va benone l’entusiasmo dei tifosi (soprattutto) ma la dirigenza non deve commettere un “fuori giri” perché, a oggi, i biancorossi sono più vicini ai playoff piuttosto che alla Serie B.

Lo sa benissimo Franzini e con lui tutto lo staff tecnico, la squadra è sul pezzo e senza fare voli prematuri sabato al Garilli (ore 16.30) servirà un’altra battaglia all’ultimo sangue per aver ragione di un Cuneo che è sì terzultimo in classifica con 24 punti e in piena lotta playout ma i piemontesi hanno subito la bellezza di 21 punti di penalizzazione. Sul campo sarebbero da playoff e sono davvero “l’ammazza big” del Girone avendo superato a ripetizione quasi tutte le favorite del campionato, Entella compresa. Insomma, non sarà uno scherzo e la missione è notevolmente più complessa rispetto alla gara contro l’Arzachena di sabato scorso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Pergreffi ok, per Troiani stagione finita. Felice Secondini sarà osservatore per il club

SportPiacenza è in caricamento