rotate-mobile
Piacenza Calcio

Piacenza - Scazzola:«Vittoria di valore». Pagelle: Munari, Cesarini, Bobb e Gonzi sono da 7

Il difensore Cosenza acclamato dai tifosi: «Voglio ringraziare i miei tifosi, che mi hanno sostenuto fin dalla prima partita con entusiasmo. Io però sono un giocatore come gli altri, che dà l’anima in campo. Alla fine, per me, questo gioco è tutto nelle emzioni, io mi esalto quando il pubblico mi sostiene»

Il mister, appena arrivato in sala stampa, si è voluto congratulare con la Primavera 4 del Piacenza. «Voglio fare complimenti a Guareschi, Tretter e ai ragazzi, alcuni dei quali si allenano con noi, che hanno vinto con giornata d’anticipo il loro girone, la cosa fa piacere a noi come alla società».

Subito acclamato dal pubblico l’esperto difensore Francesco Cosenza: «Voglio ringraziare i miei tifosi, che mi hanno sostenuto fin dalla prima partita con entusiasmo. Io però sono un giocatore come gli altri, che dà l’anima in campo. Alla fine, per me, questo gioco è tutto nelle emzioni, io mi esalto quando il pubblico mi sostiene e anche quando mi insulta». E poi analizza la partita: «Se giochiamo sempre con la fame dentro, la strada che abbiamo intrapreso non può essere che quella giusta. Oggi è stata una partita equilibrata, ma noi siamo stati bravissimi a sbloccarla e poi a dare il colpo finale con il secondo gol. Visto cosa è successo in passato, è importante non tenere mai queste partite aperte fino all’ultimo, rischiando di non fare bottino pieno. Ora stasera godiamoci questa vittoria, consapevoli che da domani si dovrà lavorare alla sfida con la Juventus che per noi sarà fondamentale. Dobbiamo fare quanto prima punti per portare a casa la salvezza, per poi permetterci di sognare».

Pagelle

Pratelli 6: la difesa è solida e filtra praticamente tutto. Lui deve solo rimanere concentrato e gestire l’ordinaria amministrazione.

Parisi 6,5: inizia ai mille all’ora e diventa il padrone della fascia destra. Poi si spegne un po’, ma la sua prova rimane largamente sufficiente.

Cosenza 6,5: a un certo punto, nel secondo tempo, se ne va a un avversario in sombrero e si lancia nella metà campo avversaria tra gli applausi. Segno di come il giocatore sia in crescita e in fiducia. Lui che ha tanta esperienza e l’ha messa a disposizione di un reparto che non prende gol da oltre quattro partite.

Nava 6,5: altra partita positiva. Insieme a Cosenza compone una coppia centrale di ottimo affidamento e si consolida migliore tra i difensori, almeno in termini di rendimento.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Scazzola:«Vittoria di valore». Pagelle: Munari, Cesarini, Bobb e Gonzi sono da 7

SportPiacenza è in caricamento