menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Podrecca per piacenzacalcio.it

Foto Podrecca per piacenzacalcio.it

Piacenza - Pagelle: l'attacco ha ingranato, la difesa balla troppo. Galazzi tuttocampista

I biancorossi regalano di fatto tre gol al Novara e dietro c'è qualcosa che va registrato, ma davanti le occasioni per gli attaccanti iniziano ad arrivare

Libertazzi 6,5: si dice che un portiere abbia sempre delle colpe quando arrivano troppi gol. Non è il suo caso perché francamente non può nulla suoi primi due, da distanza ravvicinata, e nemmeno sul rigore. E’ bravissimo, invece, sull’intervento plastico con cui neutralizza la velenosa parabola di Natalucci sul 3-3, una parata che vale il pareggio. Fortunato sul clamoroso palo colpito da Panico.

Battistini 6: Si dimostra sicuro e pulito nelle chiusure. E’ il perno sui cui poggia la traballante difesa piacentina.

Bruzzone 5: spiace perché in fase di impostazione dà il suo contributo però l’errore sul vantaggio del Novara è clamoroso. Sbaglia completamente il tempo dell’intervento, tra l’altro piuttosto semplice, e la frittata è servita. Sul raddoppio del Novara è l’ultimo a salire e tiene in gioco Zigoni. Inoltre non è la prima volta che spegne la luce dell’attenzione in questo modo.

Corbari 6: gioca una gara sufficiente. C’è da dire che è stato preso per fare il centrocampista e l’ha sempre fatto benissimo però, per limiti strutturali della rosa, è spesso costretto a giocare in una posizione non sua. Per lui occorre trovare una soluzione perché i suoi inserimenti dalla mediana mancano come il pane.

Heatley 6.5: quinto a destra nel centrocampo sembra aver trovato la sua dimensione. Alla vigilia era in dubbio per un botta al piede. Stringe i denti va in campo, è l’unico a dare sfogo alle idee di Palma nel primo tempo e confeziona un assist splendido per la rete di Maritato. Bene così.

Simonetti 6: costretto a giocare interno confeziona una prova molto attenta. Quando c’è da difendere spesso copre Heatley e diventa lui il quinto di difesa, quando c’è da attaccare non si fa pregare due volte e infatti il Piacenza spinge molto su quella catena.

Palma 6: parte bene nonostante il campo, accende un paio di azioni come fosse un rabdomante, cala alla distanza. Dal 7’ st Babbi 6: bravo nel dare a Maio l’assist per il momentaneo 2-2.

Galazzi 6.5: si carica sulle spalle il centrocampo e suona la riscossa. Combatte su tutti i palloni e lo fa con qualità nonostante il campo, a questo riesce anche unire una bella quantità. Dà il via alla bella azione porta al pareggio 2-2 di Maio. In netta crescita. Dal 47’ st Losa SV.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento