Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Ora il record di punti e la poule scudetto

Il Piacenza, fresco campione del girone B di Serie D, si rituffa nel campionato con due certezze e altrettanti obiettivi in cantiere, che sicuramente daranno alla truppa i giusti stimoli per lottare senza cali di tensioni nei prossimi due mesi. Le...

Il Piacenza 2015/2016 che a Mapello ha vinto il girone B di Serie D con 6 turni di anticipo
Il Piacenza, fresco campione del girone B di Serie D, si rituffa nel campionato con due certezze e altrettanti obiettivi in cantiere, che sicuramente daranno alla truppa i giusti stimoli per lottare senza cali di tensioni nei prossimi due mesi. Le certezze sono l’aritmetica promozione in Lega Pro, principale e imprescindibile obiettivo stagionale, e la riconferma di Arnaldo Franzini sulla panchina biancorossa grazie all’accordo raggiunto la scorsa settimana con i presidenti Marco e Stefano Gatti.
Barrate con un baffo queste due caselle, però, ci sono nuove asticelle da fissare perché la stagione è tutt’altro che finita e il Piacenza vuole lasciare un segno del suo passaggio non solo nei ricordi dei tifosi che hanno festeggiato a Mapello ma anche negli annali della categoria.

RECORD - Innanzitutto c’è un record di punti da raggiungere ed è alla portata degli emiliani nonostante il pareggio del 20 marzo sul campo dei bergamaschi. L’asticella più alta - paradossalmente - è stata fissata dal Montichiari nel campionato di Serie D del ’99 a 18 squadre, 87 punti, mentre in un girone a 20, quindi con 4 partite in più, il record lo detiene il Rimini di Ricchiuti e Pera che nella passata stagione si fermarono a quota 86. Inutile calcolare la media del Montichiari (2.5) che giocando 4 partite in più del Piacenza dovrebbe portare la quota a 97, nelle statistiche il punteggio da superare rimane 87 e il Piacenza, con 83 punti, ha la bellezza di 6 turni (18 punti) per raggiungerlo, mettere la freccia e fissare l’8 maggio un nuovo record da battere.

POULE SCUDETTO - E poi c’è la poule scudetto che assegna il titolo generale dei 9 gironi di Serie D, qui si gioca per la gloria ma, d’altronde, è per questa che giocherà nei prossimi due mesi il Piacenza. La poule scudetto si articola su 3 gironi da 3 squadre ciascuno e sono tutte le vincenti dei rispettivi campionati. Il Piacenza si ritroverà nel raggruppamento 1 con le vincenti dei gironi A (ligure-piemontese) e C (nord-est), che la momento sarebbero Sporting Bellinzago e Venezia. Qui, con un calendario ancora da concordare e che si delineerà attraverso un sorteggio, le tre formazioni si affronteranno in un girone all’italiana con partita di sola andata e classifica, a turno ne riposerà una. Si qualificano alle semifinali le prime tre classificate più la miglior seconda assoluta.
Le date: i campionati terminano domenica 8 maggio. Le partite di poule scudetto si giocano domenica 15, 22 e 29 maggio. La semifinale il 3 giugno, finalissima il 5 giugno, entrambe in gara unica e campo neutro.

PERCORSO - La qualificazione alla poule scudetto è un obiettivo già centrato mentre per il record di punti il Piacenza ha a disposizione altre sei partite che, se vinte, potrebbero portare i biancorossi a chiudere in tripla cifra: 101. Dopo la sosta di Pasqua si riparte domenica 3 aprile al Garilli (ore 15), in arrivo c’è la Pro Sesto dell’ex mister Francesco Monaco, dopodiché trasferta a Caravaggio il 10 del mese e la doppia sfida clou contro Seregno (al Garilli il 17 aprile) e a Lecco il 24 aprile. Il 1 maggio confronto interno contro l’Inveruno e chiusura a in trasferta a Bergamo, l’8 maggio, contro la Virtus di un altro ex, Armando Madonna.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Piacenza - Se ne va la "voce" che ci scaldava il cuore allo stadio, ci lascia il mitico Pio Bosini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento