Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Nuova emergenza. Esordio per D'Aniello

Primo vero esame per il Piacenza di Luciano De Paola, chiamato a superare in un colpo solo tre ostacoli che hanno caratterizzato tutta la stagione. Domenica al Garilli (ore 14.30) arriva il Delta Porto Tolle, una delle favorite del campionato ma...

Luciano De Paola (foto Spreafico-Galli)
Primo vero esame per il Piacenza di Luciano De Paola, chiamato a superare in un colpo solo tre ostacoli che hanno caratterizzato tutta la stagione. Domenica al Garilli (ore 14.30) arriva il Delta Porto Tolle, una delle favorite del campionato ma che ben presto ha tirato i remi i barca cedendo il cannoniere Cozzolino nel mercato invernale, nonostante ciò i veneti sono quarti e precedono di due lunghezze i piacentini. Insomma, i tre punti valgono soprattutto per la classifica.

TABU' - Il Piacenza non ha mai vinto - da quando è in Serie D - tre partite consecutive e si presenta davanti al Porto Tolle dopo i successi contro San Paolo e Romagna Centro. Inoltre i biancorossi quest'anno si sono tolti poche soddisfazioni negli scontri diretti con le prime della classe (tre sconfitte e un solo pareggio proprio col Porto Tolle all'andata) infine la squadra di De Paola è la migliore come media punti in trasferta ma in casa non vince dal derby col Fiorenzuola del 14 dicembre scorso.

ESORDIO - «Purtroppo siamo ancora in emergenza - spiega De Paola alla vigilia della partita - Saber è assente per squalifica mentre Mauri e Orlandi hanno avuto dei problemi e se riesco li porto in panchina. Anche Girometta non è stato al meglio in settimana, come Lisi (epidemia di influenza), e poi ci sono i giovani: Cigognini, Compiani e Cifarelli non sono pronti». E quindi? «Davanti abbiamo il miglior attacco del campionato, per cui giocheremo con i tre over in difesa mentre a centrocampo ci sarà l'esordio del giovane Vincenzo D'Aniello, è un ragazzo (classe '97) della Juniores che promette bene».

MESSAGGIO - «Concordo nel dire che dobbiamo vincere per dare un segnale di forza, non è possibile non aver mai vinto uno scontro diretto in stagione, inoltre il Porto Tolle ci sta davanti di due punti e quindi c'è la possibilità di passarli in classifica. Serviranno equilibrio in difesa e fame in ogni zolla della campo ma sono contento di questa squadra, ci alleniamo con grande intensità e cattiveria perciò ho buone sensazioni». In attacco ballottaggio tra Tiboni e Girometta.

Probabile formazione Piacenza - Tarolli ('97); Zagnoni ('95), Colicchio, Di Maio, Ruffini; Corso ('95), Montanari, D'Aniello ('97); Volpe, Tiboni, Lisi.

Leggi qui il programma completo della 27esima giornata e la classifica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento