menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piacenza - Franzini: «Brutta reazione, solo di nervi». M.Gatti: «Ci siamo sciolti». Pagelle

Facce scure in casa Piacenza dopo la sconfitta contro il Novara. Franzini: «Sarà fondamentale ripartire subito». Viali: «Cacia ha fatto la differenza con la sua doppietta»

Facce scure in casa Piacenza dopo la sconfitta contro il Novara. «La differenza l’ha fatta il primo gol», analizza l’allenatore biancorosso Arnaldo Franzini, «la nostra è stata una reazione di nervi, senza equilibrio e senza attenzione. Avevamo troppi giocatori in avanti e se lasciamo certi spazi a giocatori come quelli del Novara, vieni punito». Anche se nel primo tempo il Piacenza aveva fatto vedere buone cose: «Abbiamo fatto un inizio di partita brillante, dove meritavamo di andare in vantaggio. Se guardiamo i tanti corner che abbiamo calciato nel primo tempo, questo già ci dice quanto abbiamo attaccato e quanto abbiamo spinto». Ora occorre ripartire dalla trasferta in Liguria contro una neopromossa: «La partita contro l’Albissola è fondamentale per questo inizio di stagione. Dobbiamo recuperare energie e affrontarla nel migliore dei modi per mettere le cose a posto». Ancora grande assente Fedato: «Di Molfetta si è allenato a parte tutta settimana o non si è allenato. Avremmo rischiato a farlo giocare dall’inizio. Fedato era fermo da tanto tempo, è indietro di condizione. Viene da un contesto, a Foggia, in cui non si allenava neanche con la squadra. Va aspettato».
Il presidente, Marco Gatti, punta il dito contro la mancanza di reazione dei suoi dopo le reti di Cacia: «Una partita a due volti, nel primo tempo abbiamo tenuto bene. Nella ripresa, dopo l’uno-due di Cacia, la cosa più brutta della serata è stata la mancanza della reazione. La squadra si è sciolta. Non teneva più gli equilibri e abbiamo concesso troppo al Novara, che è veramente una grande squadra. Complimenti a loro. Ciò non toglie che il Piacenza dovesse interpretare la gara in un modo completamente diverso e invece abbiamo veramente fatto poco».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento