menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Matteassi segna il primo gol dell'anno, Piacenza e Modena fanno 1-1

Buon test amichevole allo stadio Braglia contro i canarini allenati da Capuano che militano nel girone B di Lega Pro. Apre Matteassi a ridosso dell'intervallo e chiude Milesi in apertura di ripresa. Positivo Bertoli.

Inizia con un pareggio il nuovo anno dei biancorossi di Arnaldo Franzini. Allo stadio Braglia di Modena, contro i canarini allenati da Capuano che militano nel girone B di Lega Pro, finisce 1-1: apre Matteassi a ridosso dell’intervallo e chiude Milesi in apertura di ripresa. Complessivamente un buon test, quindi, anche se in parte condizionato dal campo ghiacciato in alcune zone.  Il tecnico di Vernasca ha utilizzato solamente Bertoli tra i nuovi acquisti, mentre non sono scesi in campo Pozzebon e Romero (incomincerà ad allenarsi col gruppo da lunedì). Assenti invece Agostinone (fastidi alla schiena), Razzitti che ha fatto lavoro differenziato e Debeljuh - out fino a alla fine di gennaio - a causa dell’intervento di pulizia al ginocchio. Gli altri sono stati tutti impiegati, alternandosi, sulla collaudata intelaiatura del 4-3-3, con la consueta girandola di cambi tra un tempo e l’altro. Bagna il suo esordio tra i grandi anche Kaloshi, ragazzo della Beretti subentrato a Franchi sul finire del match. 

L’avvio è un po’ imballato per il Piacenza ed è il Modena a essere più intraprendente dalle parti di Ivan Pelizzoli. Tanto che dopo 9 minuti è Minarini a mangiarsi un gol formato maxi solo davanti al portiere piacentino. Poco più tardi, è ancora Modena con Tulissi che scivola e non arriva in tempo sul suggerimento di Remedi. Da qui i biancorossi guadagnano metri e sfruttano un possesso palla ben condotto, fino alla rete del vantaggio di Matteassi (42’) che segna con un diagonale mancino propiziato da un passaggio filtrante di Taugourdeau. Nella ripresa, a carte ampiamente mischiate dai due allenatori, il Modena trova (dopo 12’) il punto del pari grazie a Milesi, il cui tiro viene deviato da un giocatore biancorosso prima d’insaccarsi. L’ultimo guizzo della partita è di marca piacentina, ed è a opera di Bertoli che calcia in modo pericoloso ma Manfredini non si fa trovare impreparato. Una buona sgambata in vista della ripresa del campionato domenica prossima, al Garilli, contro il Renate. 

Prosegui la lettura

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento