rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Piacenza Calcio

Piacenza - Mirko Conte: «Bella emozione tornare qui, ho passato due anni splendidi in Serie A»

L'ex difensore centrale era in panchina con la Juve U23 per sostituire lo squalificato Zauli. «Ho dei bellissimi ricordi, le due salvezze, il "Piacenza tutto italiano" e poi qui ho segnato il mio primo gol in Serie A»

«E’ una bella emozione tornare in questo stadio». Così ha esordito Mirko Conte mercoledì sera in sala stampa, dopo la gara pareggiata dalla sua Juventus Under 23 contro il Piacenza.
Difensore decisamente forte e amatissimo nella nostra città, ha vestito la maglia biancorossa per due stagioni in Serie A, dal 1995 al 1997, conquistando altrettante salvezze. «Ho vissuto due stagioni splendide a Piacenza, dove mi sono trovato benissimo e poi riuscimmo a salvarci due volte consecutivamente in quella Serie A che era considerata come il campionato più difficile al mondo. Quindi sì, tornare a Piacenza è stata una bella emozione e poi qui ho anche un ricordo molto dolce, cioè il mio primo gol segnato in Serie A».
Si trattava di un Piacenza-Atalanta del maggio 1997, 3-1 per i biancorossi (doppietta di Luiso e poi Conte), tre punti che permisero agli emiliani di rimanere in corsa, campionato che si concluderà con lo spareggio salvezza a Napoli contro il Cagliari.

Oggi Mirko Conte è il vice di Zauli sulla panchina della Juve U23, mercoledì sera ha guidato i giovani bianconeri in sostituzione del tecnico che scontava un turno di squalifica.
«Sono ricordi belli, la Serie A si era aperta a numerosi giocatori stranieri, noi invece eravamo famosi per essere “il Piacenza tutto italiano” che si salvò due volte. Oggi? Penso che il Piacenza sia una buona squadra, la classifica mente, meriterebbe più punti».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Mirko Conte: «Bella emozione tornare qui, ho passato due anni splendidi in Serie A»

SportPiacenza è in caricamento