Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Meno grave del previsto l'infortunio di Corradi. Per Sestu frattura scomposta della costa

Per il numero 7 si prospetta un mese di stop. Corradi e Ferrari: problemi muscolari guaribili in poco tempo

E’ meno grave del previsto il problema muscolare che Mattia Corradi ha patito durante la partita di sabato a Siena. Per il numero 10 biancorosso si temeva un brutto stiramento, forse uno strappo, che l’avrebbe messo fuori causa per un mese mettendo a rischio anche la partecipazione ai playoff. Gli esami hanno invece evidenziato un leggero stiramento che si può risolvere in una decina di giorni, problemi muscolari meno gravi del previsto anche per Ferrari, il centravanti argentino necessita di qualche giorno in più di riposo ma non è nulla di preoccupante.
Confermata infine la rottura scomposta della costa per Alessio Sestu, i tempi di recupero saranno tutti da valutare ed è quindi prematuro fare delle ipotesi tuttavia difficilmente potrà recuperare per i quarti di finali in programma il 29 maggio e il 2 giugno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid19 - I dati di mercoledì 8 aprile: 11 deceduti. Venturi: «Piacenza quasi fuori, i contagi crescono dell'1%»

  • Dal catrame di Centocelle a Zidane. «Il più forte che ho visto. E quanto menava Cleto in allenamento». La vita di Daniele Moretti

  • La Lega Pro si interroga sul futuro. Monza, Vicenza e Reggina in B? Si studia una Serie C Elite

  • «Stroppa il migliore per distacco. Piacenza-Foggia 5-4? Inno al calcio». Roberto Gregori ci racconta il suo biancorosso.

  • Piacenza - Franzini lascia o no? Il tecnico non chiude la porta. Sarà decisivo l’incontro con Marco Gatti e Scianò

  • Serie D - La Lega Nazionale Dilettanti ripropone il video integrale del vibrante 3-3 tra Mantova e Fiorenzuola

Torna su
SportPiacenza è in caricamento