rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Piacenza Calcio

Piacenza - Matteassi: «Siamo consapevoli dei nostri mezzi. Con l'Entella ci giochiamo la Serie B»

Il direttore sportivo, che ha costruito una squadra capolavoro, lancia la volata finale: «Loro sono costruiti di fatto per disputare un campionato di B, noi arriviamo a questa gara col pieno di entusiasmo e una forma fisica impressionante»

C’è un altro giocatore che sta facendo la differenza: Mattia Corradi. Lui è stato il suo primo acquisto da direttore sportivo.
«E’ vero, Mattia è stato uno dei miei primi acquisti nel calciomercato di gennaio 2018. E’ un giocatore con grande qualità e soprattutto mette il “noi prima dell’io”. Tuttavia è riduttivo parlare solo di Ferrari e Corradi, un giocatore da solo non conquista nulla, qui va esaltato un gruppo perfetto di uomini veri prima che di calciatori. Stanno facendo benissimo e i risultati sono lì a testimoniarlo».

Che fa ora un direttore sportivo nella sua situazione? Pensa alla B o pensa alla C?
«Sono un filo in confusione anche io - dice ridendo - a parte gli scherzi guardo tanti giocatori per la Serie B e altrettanti per la Serie C. Devo essere pronto a ogni evenienza».

Il rinnovo di Franzini? Sembra non se ne possa o non se ne voglia parlare. A noi risulta che ci sia sul tavolo una richiesta per un rinnovo biennale.
«Ho già detto numerose volte che, d’accordo con il mister, abbiamo rimandato ogni discorso a quanto sarà terminata la stagione. Con il mister non ci sono problemi ma finché saremo lì a giocarci la promozione in Serie B non vogliamo pensare ad altro».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Matteassi: «Siamo consapevoli dei nostri mezzi. Con l'Entella ci giochiamo la Serie B»

SportPiacenza è in caricamento