Domenica, 17 Ottobre 2021
Piacenza Calcio

Piacenza - Matteassi sarà premiato come miglior DS della C. «A Siena dobbiamo prenderci un sogno»

Il direttore sportivo biancorosso è stato il migliore della Serie C secondo l'Adiscop, ma la testa ora è tutta alla gara di sabato in Toscana. «Ferrari e Sestu? Stanno bene, la rosa sarà al completo e tutta a disposizione».

A fine maggio l’Adicosp, sigla che riunisce i direttori sportivi a livello nazionale e presieduta da Alfonso Morrone, premierà Luca Matteassi come miglior direttore sportivo della Serie C. Un riconoscimento eccellente per il dirigente biancorosso, oggi in giacca e cravatta dietro alla scrivania, che arriva dopo sole due stagioni da ds del Piacenza.
La testa, tuttavia, oggi è solo ed esclusivamente alla gara di sabato a Siena che potrebbe riportare il Piacenza in Serie B dopo otto anni.

«Quella che affrontiamo è una finale, c’è poco da dire, e dobbiamo giocarla senza pensare a cosa farà l’Entella contro la Carrarese. Dipendiamo solo da noi e dalle nostre forze, Siena è un campo difficile ma noi siamo a un solo passo dal sogno e vogliamo prendercelo».
Il ghiaccio della tensione è stato rotto con l’Olbia? «Secondo me contro l’Olbia abbiamo semplicemente pagato l’enorme sforzo mentale e fisico profuso contro l’Entella nel match di tre giorni prima. Stiamo viaggiando a un ritmo pazzesco, due gare in 4 giorni si fanno sentire e purtroppo di energie ne abbiamo lasciate altre proprio contro i sardi. Ora dobbiamo vivere questa settimana in serenità, so benissimo quanto valgono i miei ragazzi come uomini e come calciatori. Sono fiducioso, il sogno è lì e dobbiamo prenderlo». Sestu e Ferrari? «Tutto ok, la squadra a Siena sarà al gran completo».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Matteassi sarà premiato come miglior DS della C. «A Siena dobbiamo prenderci un sogno»

SportPiacenza è in caricamento