rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Piacenza Calcio

Piacenza - Massimiliano Rossi: «Colpito dall'intensità». Piacciono Risolo, Castiglia e Matera

Prosegue la caccia a un'altro centrocampista che uscirà probabilmente da questi tre nomi che il ds Scianò sta trattando negli ultimi giorni.

Immagine REALAB-2Classe 1997, con un’esperienza fatta tutta in Serie D nel Mezzolara, Massimiliano Rossi è senza dubbio la scommessa del calciomercato invernale del Piacenza. Lo si capisce anche dalla tipologia di contratto ufficializzato ieri sebbene il giocatore si fosse unito alla squadra già una decina di giorni fa: accordo fino al 2023 con opzione in favore del club fino al 2025. E’ la scommessa del ds Scianò su questo giocatore che, come racconta lui stesso a tuttoc.com: «Sono contentissimo e carico, la mia occasione nei professionisti arriva solo ora, un po’ tardi forse, ma la realtà è che non è mai troppo tardi». E ancora: «Ho già avuto modo di conoscere il gruppo, il mister e lo staff, mi sto trovando bene con tutto l'ambiente: sono stati molto accoglienti. C'è tutto per fare bene, il gruppo è bello e valido dal punto di vista tecnico. Speriamo di toglierci delle soddisfazioni insieme. Arrivando dalla D la cosa che più mi ha colpito è l'intensità e la velocità di pensiero: questo chiede il mister, di velocizzare la giocata e muoversi costantemente. Mi sta dando una grossa mano come del resto tutti i compagni».

Mezzala, che in questa stagione al Mezzolara ha firmato 9 reti in metà campionato, potrebbe essere proprio lui l’uomo più indicato per sostituire Corbari quando riprenderà il cammino, per Corba infatti i tempi parlano di un rientro non prima della fine di febbraio. A centrocampo piacciono tre nomi. Senz’altro in cima alla lista ci sono Luca Castiglia del Modena e Andrea Risolo del Catanzaro. Nessuno dei due è un regista “puro” profilo che il Piacenza cercava ma il mercato in questo senso esprime pochi giocatori in linea col budget di via Gorra e quindi i biancorossi si sono indirizzati su una tipologia diversa di giocatore. Da aggiungere a questi due nomi anche quello di Antonio Matera dell'Avellino che, rispetto ai primi due, è più un mediano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Massimiliano Rossi: «Colpito dall'intensità». Piacciono Risolo, Castiglia e Matera

SportPiacenza è in caricamento