rotate-mobile
Piacenza Calcio

Piacenza - Marco Polenghi: «Costruiamo il futuro partendo dai giovani». Ufficiale: Lemma allenerà la Berretti

Il vicepresidente ha illustrato, insieme a Di Battista, il progetto Academy. Con Alessandro Lemma alla Berretti si completa il pacchetto dei tecnici di fascia alta: Forlini all'Under 17 e Giacobone all'Under 15. Scianò: «Il ritiro sarà in città con alcune tappe itineranti»

Nel dettaglio ci entra Simone Di Battista che ha preso in mano la costruzione del settore giovanile: «In particolare mi concentro su Berretti e Under 17 perché sono propedeutiche alla prima squadra. I ragazzi di queste due formazioni devono vedere la prima squadra come un punto di approdo e lo si può fare solo attraverso il lavoro, un attento monitoraggio del territorio e ovviamente con degli investimenti. I primi da fare sono per le strutture, la città è carente sotto questo punto di vista, ottime strutture sono la base di partenza di ogni ottimo settore giovanile. Investimenti andranno fatti anche sui giocatori ma qui, prima di tutto, vogliamo valutare bene quello che abbiamo in casa ed è per questo motivo che molti Berretti andranno in ritiro con la prima squadra». Ritiro che, per inciso, alla fine si svolgerà a Piacenza: «A causa delle restrizioni del protocollo sanitario e di una effettiva difficoltà nel reperire un luogo in provincia con una struttura ricettiva e sportiva adeguata, abbiamo scelto di svolgere il ritiro in città. Al tempo stesso, ad agosto, abbiamo programmato una serie di giornate “itineranti” in cui la squadra starà in determinati posti del nostro territorio per tutta la giornata ad allenarsi».

Il progetto Academy si articola su tre punti cardine prosegue Scianò. «E’ fondamentale per crescere sportivamente avere 3-4 club di fiducia in cui valorizzare e controllare i giovani per produrre valore tecnico e plusvalenze. Entrare in aree strategicamente vicino a noi: milanese, basso lodigiano, piacentino e il Piemonte. Infine la formula è quella di tesserare atleti di interesse, specie under 21, e cederli in prestito in tali club al fine di una loro maturazione sportiva, propedeutica a poter rientrare alla casa madre, ovvero la prima squadra, oppure divenire in futuro plusvalenze. Il nostro settore giovanile - chiude Scianò - conta a oggi 400 tesserati di cui 300 ragazzi e 100 ragazze. A questi vanno aggiunti circa 70 tesserati di sport per disabili tramite la nostra società Dream Team, oltre 50 tra allenatori, preparatori o comunque staff tecnico. Con il Team Women siamo il punto di riferimento del calcio femminile piacentino. Tornando al progetto Academy, chiudo dicendo che è necessario per noi cercare di ampliarci il più possibile perché il bacino d’utenza piacentino è comunque troppo piccolo per questo ci stiamo legando a delle società presenti nei territori che ho citato prima».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Marco Polenghi: «Costruiamo il futuro partendo dai giovani». Ufficiale: Lemma allenerà la Berretti

SportPiacenza è in caricamento