Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Marco Polenghi: «Costruiamo il futuro partendo dai giovani». Ufficiale: Lemma allenerà la Berretti

Il vicepresidente ha illustrato, insieme a Di Battista, il progetto Academy. Con Alessandro Lemma alla Berretti si completa il pacchetto dei tecnici di fascia alta: Forlini all'Under 17 e Giacobone all'Under 15. Scianò: «Il ritiro sarà in città con alcune tappe itineranti»

Il vicepresidente e socio Marco Polenghi, ceo della multinazionale Polenghi

L’ufficialità della notizia arriva al termine della presentazione di Vincenzo Manzo ed è lo stesso direttore dell’area tecnica, Simone Di Battista, a confermala: Alessandro Lemma è il nuovo allenatore della Berretti. Il giovanissimo tecnico è praticamente alla sua prima esperienza, questa stagione aveva iniziato all’Olginatese da calciatore dopodiché, nel periodo tra l’esonero di Boldini e l’arrivo di Colombo, ha guidato la prima squadra. Adesso arriva la prima occasione da tecnico ereditando la Berretti biancorossa. Con il suo arrivo si completa il parco dei tecnici delle fasce alte: Lemma alla Berretti che sarà presto rinominata Primavera 3, Forlini all’Under 17 e Giacobone all’Under 15.

Piacenza che, nel corso della presentazione del tecnico Vincenzo Manzo, ha anche snocciolato alcuni programmi del settore giovanile. Capitolo strutture: le squadre si alleneranno sui campi del centro Garilli al fianco della prima squadra, la Berretti giocherà le partite di campionato a Podenzano mentre per Under 17 e Under 15 si sta cercando una sistemazione, probabilmente al centro sportivo della Spes Borgotrebbia.

IMG_7989-2

L’introduzione è lasciata ovviamente al vicepresidente Marco Polenghi (ceo della multinazionale Polenghi) che è passato dall’essere sponsor all’essere socio. «Siamo davanti a un bellissimo progetto che ha l’intenzione di rigenerare il club e il territorio attraverso quattro punti. L’innovazione del nostro percorso che punta alla costruzione di un futuro step by step, rinsaldare il rapporto di fiducia con tifosi e sponsor, welfare per il territorio e sviluppo del settore giovanile. Lo staff tecnico che presentiamo oggi è solamente la punta del progetto, loro dovranno scaricare e trasferire questi valori sul campo. E’ per questo che ci siamo concentrati molto anche sul progetto Academy e cerchiamo di costruire solidi rapporti con dei club satelliti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Dilettanti - Nessuna novità. Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria ripartiranno a febbraio? Il problema è la Terza

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

  • Piacenza - Di Battista traccia il primo bilancio. «Ci serve solo poter lavorare con continuità e serenità»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento