rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Piacenza Calcio

Piacenza - Marco Gatti: «Intervenite presto perché si rischia una moria dei club di Serie C»

Parla il numero uno di via Gorra. «Abbraccio due amici colpiti dal Coronavirus, il nostro ex medico sociale Brancati e un grande tifoso, Gianmaria Bersani. Gli auguro una pronta guarigione. Cosa aspettarsi? La botta economica farà davvero male»

Superando per un attimo coronavirus e calcio, per cosa è preoccupato?
«Guardi questa mattina ho passato ore al telefono per assicurare i nostri clienti esteri che possiamo servirli, la sensazione nel mondo è che la nostra zona sia totalmente chiusa. Possiamo movimentare le merci ma la botta, a livello di economia, sarà davvero dura».

Voi che tra l’altro lavorate molto con la Cina.
«Noi eravamo e siamo particolarmente sensibili a questo argomento perché abbiamo strettissimi rapporti di lavoro con la Cina e abbiamo delle persone là che lavorano per noi, infatti ci siamo allarmati fin da gennaio. Già da due mesi sapevamo perfettamente di che cosa stavamo parlando. Dopo molti giorni sono riuscito a parlare con un nostro interlocutore cinese, mi ha spiegato le misure drastiche che hanno adottato. Le città sono rimaste chiuse per 12 settimane e per chiuse intendo proprio chiuse, c’era l’esercito a portare a casa delle persone i beni di primi necessità. Hanno adottato misure draconiane».

Ma?
«A gennaio avevamo capito a che cosa saremmo andati incontro, però non pensavo potesse arrivare in Italia con questo tipo di forza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Marco Gatti: «Intervenite presto perché si rischia una moria dei club di Serie C»

SportPiacenza è in caricamento