Piacenza Calcio

Piacenza - Maccarone: «Cancelliamo l'ultima brutta prova. Le assenze? Ho fiducia in tutto il gruppo»

Domenica (ore 14.30) al Garilli arriva il Palazzolo. Biancorossi alle prese con una situazione critica legati agli infortunati: out Moro, Bachini, Corradi, Kernezo e Zini. In porta partirà Galletti, davanti Castro. Centrocampo obbligato con Artioli, Gerbaudo e Andreoli.

banner_assiprime_350x200_1_m

Piacenza che si ritrova a un bivio decisamente importante per quanto riguarda la prima parte della stagione. I biancorossi domenica (ore 14.30) ospitano al Garilli il Palazzolo, indicato da molti addetti ai lavori come una delle principali antagoniste per la vittoria finale ma, soprattutto, gli emiliani arrivano a questo match con un bel carico di dubbi, a partire da quelli legati alla formazione.
La sconfitta col Club Milano ha riaperto alcune crepe che si pensavano rimarginate e serve subito cancellare quella prestazione negativa anche perché si entra nella settimana delle tre partite (mercoledì 1 novembre trasferta a Legnano e poi domenica 5 ancora in casa contro il Crema) e con 9 punti sul piatto la classifica promette il primo vero scossone.
I dubbi rimangono più che altro legati alla situazione critica delle assenze: Kernezo e Zini sono sulla via del recupero ma non ancora pronti, Moro è fuori un mese, Bachini ne avrà fino a marzo e due giorni fa si è fermato anche Corradi (problema al polpaccio). Quindi attacco forzato con Castro alto a destra e centrocampo obbligato con i soli Gerbaudo, Andreoli e Artioli chiamati agli straordinari. Tra i pali reintegrato tra i convocati Maianti (era assente da un mese), dal primo minuto però partirà molto probabilmente il terzo portiere Galletti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Maccarone: «Cancelliamo l'ultima brutta prova. Le assenze? Ho fiducia in tutto il gruppo»
SportPiacenza è in caricamento