menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Matteo Colombi (foto cronachemaceratesi.it)

Matteo Colombi (foto cronachemaceratesi.it)

Piacenza - Lunedì può esserci l'accordo con Matteo Colombi. Il Monza attacca il giocatore

Comunicato stampa senza mezzi termini del club brianzolo (che aveva già annunciato il giocatore) ma che di fatto apre la strada verso l'accordo tra l'attaccante e il Piacenza

Lunedì può essere il giorno per chiudere l’affare Matteo Colombi, l’attaccante in uscita dalla Maceratese infatti ha trovato l’accordo con il Piacenza e a breve dovrebbe arrivare la fumata bianca dopo gli acquisti già formalizzati di Fumagalli e Morosini. Il classe 1994 fu cercato nel gennaio 2016 dal Piacenza, al tempo giocava nell’OltrepoVoghera, ma alla fine l’attaccante preferì la destinazione Lega Pro con la Maceratese dove ha giocato nell’ultimo anno e mezzo collezionando 50 presenze e 10 reti. L’accordo gli scade a giugno e l’interesse del Piacenza è davvero forte per questa punta mancina capace di svariare su tutto il fronte d’attacco. Per Matteo Colombi questo sarebbe un ritorno visto che ha giocato nelle giovanili del Piacenza prima di passare all’Inter.
L’attaccante è rimasto per qualche giorno al centro di un caso di mercato perché aveva un pre accordo con il Monza (neo promosso in Lega Pro) tanto che il presidente dei brianzoli ne aveva annunciato l’arrivo nei giorni scorsi. Il Monza attraverso il proprio sito internet ha diramato un comunicato stampa in cui attacca il comportamento del giocatore: «Il Monza 1912 stigmatizza il comportamento del giocatore Matteo Colombi, il quale, nonostante un preaccordo preso da giorni per vestire la maglia del Monza nella prossima stagione, (che per un Club neopromosso dalla D non può essere formalizzato prima del 1 luglio) ha disatteso la parola data, presumibilmente per accasarsi in altro club di Lega Pro.

Il giocatore si era già ampiamente confrontato con lo staff per intraprendere un percorso preparativo atletico da svolgere nei giorni antecedenti il raduno. La Società è rammaricata per la situazione creatasi e troverà sul mercato un’alternativa ancora più valida, nel rispetto di un'etica nelle trattative che altri club purtroppo faticano a tenere».
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento