menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arnaldo Franzini, quarta stagione al timone del Piacenza

Arnaldo Franzini, quarta stagione al timone del Piacenza

Piacenza - Lunedì contro la Juventus B per difendere il primato. Franzini: «Questi stop non fanno bene»

I biancorossi in quattordici giorni hanno giocato solo in Coppa. Piacenza che non recupera Mulas, Silva e perde Porcari. Si gioca in posticipo (ore 20.45) ad Alessandria

Il Piacenza torna in campo lunedì sera ad Alessandria (ore 20.45) in posticipo contro la Juventus B dopo quattordici giorni esatti di riposo forzato, periodo interrotto solamente dall’impegno di Coppa Italia di mercoledì scorso perso ai rigori dagli emiliani contro l’Albinoleffe.

A voler guardare il bicchiere mezzo pieno, Franzini ha potuto approfittare del riposo - dovuto allo stop delle partite dell’Entella - per mettere benzina nelle gambe dei giocatori, facendo anche respirare Sestu e Nicco che a oggi sono due perni fondamentali della capolista. A guardarlo mezzo vuoto, invece, c’è la sensazione che lo stop abbia interrotto la marcia interessante dei biancorossi che, dopo lo scivolone interno contro il Novara e il pari di Albissola, avevano inanellato due robusti successi consecutivi contro Carrarese e Pro Patria, tanto da portarsi al vertice della graduatoria di Serie C.
Posizione che andrà difesa lunedì ad Alessandria contro la Juventus Under 23. I bianconeri davanti godono di ottima salute ma hanno nel pacchetto arretrato il loro punto debole. Franzini fa i conti con una buona situazione generale, fermi resteranno solamente Mulas e Silva, per entrambi c’è bisogno ancora di una settimana, e Porcari che è uscito acciaccato dai 120’ di Coppa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento