rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Piacenza Calcio

Piacenza-Longobardi, è addio. Visite mediche negative

Tegola pesantissima per il Piacenza alla vigilia del raduno, in programma domani pomeriggio alle 16 allo stadio Garilli (ore 11.30 incontro con la stampa). Gli esami strumentali hanno evidenziato un problema dell'attaccante Longobardi e in...

Tegola pesantissima per il Piacenza alla vigilia del raduno, in programma domani pomeriggio alle 16 allo stadio Garilli (ore 11.30 incontro con la stampa). Gli esami strumentali hanno evidenziato un problema dell'attaccante Longobardi e in sostanza il cannoniere che doveva prendersi sulle spalle tutto l'attacco biancorosso non ha passato le visite mediche dunque non farà parte della squadra del prossimo anno. L'accordo tra la dirigenza e il giocatore verrà rescisso.
Una tegola incredibile che cade sulla testa del direttore sportivo Massimo Cerri che ora dovrà tornare sul mercato per individuare una punta centrale visto che, al momento, nel ruolo in organico c'è solamente Luca Franchi.


E' comunque lo stesso Longobardi a chiarirci telefonicamente la situazione. «La scelta della società è legittima - ci spiega il giocatore - però voglio chiarire che un secondo esame medico ha evidenziato la rottura del menisco e quindi la necessità di operarmi. I tempi di recupero sono nell'ordine del mese, per fine agosto sarei stato pronto e a disposizione, però la società evidentemente ha voluto fare altre scelte che, ripeto, sono legittime. Mi spiace perché avevo investito molto sul Piacenza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza-Longobardi, è addio. Visite mediche negative

SportPiacenza è in caricamento