Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Lisi: «Pochi gol? E' un falso problema»

Francesco Lisi è uno degli uomini del momento. Il Piacenza, specie sotto porta, ha ancora qualche problema, ma nel gruppo di chi è in difficoltà non c'è sicuramente l'esterno offensivo classe 1989. È uno degli ultimi a essersi unito alla truppa di...

Francesco Lisi ha già messo a segno due reti
Francesco Lisi è uno degli uomini del momento. Il Piacenza, specie sotto porta, ha ancora qualche problema, ma nel gruppo di chi è in difficoltà non c'è sicuramente l'esterno offensivo classe 1989. È uno degli ultimi a essersi unito alla truppa di Francesco Monaco ma, a giudicare dalle prestazioni, sembra non aver avuto alcun problema d'inserimento. Già due reti all'attivo e vice-bomber dei biancorossi - subito dietro a Marrazzo con tre gol - Lisi produce una fornitura massiccia di assist per i compagni anche se, finora, non sempre i frombolieri del Piacenza ne hanno approfittato a dovere.

Partiamo da sabato scorso, cosa le è piaciuto di più e cosa di meno della vittoria contro il San Paolo Padova?
«Senza dubbio mi è piaciuto il carattere dimostrato dalla squadra. Dopo lo svantaggio, peraltro arrivato con l'unico tiro in porta dei nostri avversari, abbiamo reagito alla grande e alla fine è andata davvero bene. Per quanto riguarda gli aspetti negativi, invece, non saprei che dire: di certo si può sempre migliorare ma ciò che è importante è aver vinto 3-1 e aver portato a casa punti preziosi».

Come giudica l'avvio di campionato del Piacenza?
«Molto bene sotto l'aspetto del gioco e del gruppo. L'unico rammarico è quello di aver raccolto meno punti di quelli che avremmo meritato. D'altronde abbiamo attraversato un periodo davvero particolare, nel quale creavamo tantissimo senza però riuscire a concretizzare».

E il suo inizio?
«Sto bene fisicamente, nonostante sia arrivato a metà agosto quando i miei compagni avevano già svolto un bel pezzo di preparazione. Mi stavo allenando a casa, ma non credevo di poter già essere così avanti con la condizione. Ovviamente si può fare sempre di più, ma per il momento sono soddisfatto».

Perché questa squadra, nonostante le invenzioni sue, di Volpe e Mauri, fatica a chiudere le partite?
«Come ho già detto abbiamo attraversato un periodo molto strano. Marrazzo si è sbloccato con la tripletta di sabato, ma comunque si è sempre allenato alla grande e come lui tutti i nostri attaccanti. Poi può capitare a chiunque di mangiarsi un gol, come ad esempio è successo a me nella partita contro il Mezzolara quando ho calciato alto da buona posizione. L’importante è arrivare davanti alla porta, creare tanto, poi verrà il momento in cui concretizzeremo tutte le occasioni che ci capiteranno».

Quindi si tratta di un finto problema?
«Sì, è un finto problema. Io, Volpe e Mauri stiamo giocando su buoni livelli, come il resto della squadra, e se continueremo così sono sicuro che i risultati arriveranno, anche perché, se avessimo segnato in tutte le occasioni che abbiamo costruito, tutte le gare avrebbero dovuto concludersi 7-8 a zero. Questo non è un fatto da poco, soprattutto in un campionato così difficile».

Cosa vi manca ancora per arrivare al top?
«Forse ci manca un po' di cattiveria in più sotto porta. Di certo, però, non è una carenza di impegno. Siamo un gruppo in cui ognuno dà tutto per la maglia».

Domenica altra partita alla portata, almeno sulla carta, contro il Romagna centro.
«Dobbiamo affrontarla molto bene. Scenderemo in campo, come sempre, per agguantare la vittoria, anche se ci attenderà la consueta battaglia. Del resto, quando le altre squadre affrontano il Piacenza, in uno stadio importante come il "Garilli", ci mettono sempre qualcosa in più».

Marcello Astorri
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento