menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piacenza - Libertazzi out, si teme uno stiramento. Mercoledì con la Giana la partita che può valere la stagione

Il portiere si sottoporrà agli esami strumentali nelle prossime ore, ma è certo che salterà almeno le partite contro Giana Erminio e Pro Patria

Partitone da dentro o fuori. Questa è in sostanza Piacenza-Giana Erminio di mercoledì (ore 15) al Garilli, una gara che può valere una grandissima fetta di salvezza diretta. Il Piacenza ci arrivo bello carico, il robusto pareggio ottenuto a Renate e un mese di febbraio molto positivo (11 punti in 6 partite) hanno tolto i biancorossi dallo spettro retrocessione e, c’è da dire, con il meccanismo dei distacchi (i playout non si giocano se tra 16a/19a e 17a/18a ci sono più di 7 punti) la squadra di Scazzola ha dato un colpo di reni importante anche nella corsa verso la salvezza diretta. Superare la Giana Erminio (che arriva all’incontro in affanno, sono 2 i punti raccolti a febbraio) significherebbe dare una spallata decisiva e poter affrontare il rush finale del campionato con maggior serenità, facendo magari un paio di calcoli.

La nota negativa arriva dall’infermeria, Libertazzi ha accusato uno stiramento e quindi ne avrà per alcune settimane, tra i pali ci andrà quindi il giovane Stucchi (classe 2000) e il suo impiego, almeno, permetterà di utilizzare un under in meno tra i giocatori di movimenti aumentando dunque la pericolosità offensiva della squadra. Suljic dovrebbe rientrare stabilmente tra i disponibili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento