menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piacenza - Le pagelle: partita perfetta dei biancorossi. Cesarini segna e inventa, Lamesta chiude i conti

Gran prova di tutta la squadra che va in campo senza pensare ai risultati delle avversarie, non fa calcoli e si prende una meritatissima salvezza. Difesa sugli scudi, centrocampo di lotta e di governo. E la panchina è decisiva

Stucchi 7: solo un’unica, fondamentale parata sul finire del primo tempo per chiudere la porta al bolide di Della Morte. Tutto il resto è ordinaria amministrazione, però condita da un elevato grado di sicurezza.

Tafa 7,5: il difensore albanese, arrivato sul mercato di gennaio da perfetto sconosciuto, è diventato ben presto un perno fondamentale della retroguardia. Anche stavolta non sbaglia niente e spadroneggia sulle palle alte.

Battistini 7: mette il bavaglio a Comi, cliente complesso e reso quasi del tutto inoffensivo. Inoltre, a parte qualche guizzo estemporaneo della Pro Vercelli, la difesa biancorossa è molto ben piazzata e non va mai in difficoltà.

Simonetti 7: un altro scalino verso la maturità per questo giovane calciatore, che si porta a casa la salvezza e una stagione intera giocata da titolare fisso. La prossima potrebbe essere quella del salto di qualità.

Pedone 7: nel primo tempo spreca una buona occasione per segnare, però per il resto fa molto bene tutto quello che gli si richiede: dalla copertura difensiva alle sortite in attacco. Insomma, un esterno che quando è in giornata sa farsi apprezzare. Dal 24’ st Martimbianco 6,5: entra in campo concentrato e non commette errori.

Suljic 7: rimane sempre nel vivo del gioco, in avvio di gara propizia l’occasione poi sciupata da Pedone. Poi, gestisce molto bene ogni pallone gli transiti tra i piedi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento