Martedì, 21 Settembre 2021
Piacenza Calcio

Piacenza - Le pagelle: giornata "no" in attacco, troppa confusione a centrocampo

La squadra, alla terza partita in una settimana, paga la stanchezza nella ripresa e quando cala l'intensità si spegne la luce.

Libertazzi 6: non deve operare grossi interventi, se non ordinaria amministrazione. Vede scuotere due legni della sua porta dai tentativi di Lora e Mangni e poi, sulla rete di Merli Sala, era difficile poter fare qualcosa.

Martimbianco 6: molto ruvido, negli interventi difensivi così come quando deve impostare e opta regolarmente per il lancio lungo (quasi mai preciso). Meglio così che sbagliare, ma a volte potrebbe riflettere un po’ di più. Per il resto, prova comunque senza grosse sbavature.

Marchi 6: ci mette qualche pezza decisiva in chiusura, una volta sola sguscia via Mangni però nell’arco di una partita ci può anche stare. La rete arriva solo su palla inattiva, peraltro inserimento di un centrale difensivo. Dal 37’ st Galazzi s.v.

Tafa 6: ha una buona fisicità e anche a senso tattico se la cava. Inoltre, rimane sempre concentrato e questo gli permette di tenere al minimo gli errori.

Gonzi 6,5: per distacco il migliore in campo tra i biancorossi. Per tutto il primo tempo è un mal di pancia continuo per il Lecco e, anche nella ripresa, è l’unico a spingere con una certa regolarità e a produrre qualche pericolo.

Corbari 5,5: giornata no per il mediano biancorosso, il quale ha sul groppone una palla insanguinata che per poco non invita a nozze Lora (traversa). Per il resto, gioca un discreto primo tempo, come tutta la squadra, ma nella ripresa scompare dal campo e non riesce a mettere minimamente ordine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Le pagelle: giornata "no" in attacco, troppa confusione a centrocampo

SportPiacenza è in caricamento