menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piacenza - Le pagelle dei biancorossi: la difesa è d'acciaio, Sestu gioca una gara pazzesca

Bene i due esterni Zappella e Imperiale, Paponi sta diventando il killer dell'area

Del Favero 6.5: non è chiamato a interventi particolari e sul gol non può nulla, mezzo voto in più perché su due situazioni particolarmente pericoloso è stato reattivo e preciso nell’uscita. Era una gara di dettagli e lui è stato pronto.

Pergreffi 7: sontuoso nella sua irruenza, dalle sue parti passa un certo Vano, 1.90 di altezza e quasi 100 chili di muscoli. Il capitano lo infagotta e non gli fa vedere il pallone. Stesso discorso per Biasci.

Milesi 7: l’esatto opposto di Pergreffi, usa eleganza e discrezione in tutti gli interventi, per questo motivo è una delle coppie più forti di tutto il campionato.

Della Latta 7: si è vero forse ha sul groppone il gol degli avversari ma quello rimane un errore di tutta la linea difensiva. E’ onnipresente e chiaramente è lui suonare la carica nel momento più difficile della ripresa.

Zappella 6.5: bravo a dare il via all’azione che lancia Sestu sul fondo a crossare per il primo gol, un tocco delizioso. Poi fa partita di contenimento e quando ha campo corre. In crescita.

Nicco 6.5: si vede poco ma si sente molto, soprattutto in occasione del raddoppio. Esce stremato nella ripresa. Dal 31’ st Corradi 6: entra e dà subito qualità alla manovra alzando il baricentro della squadra.

Marotta 7: è l’elemento che dà equilibrio a tutta la mediana e al gioco della squadra perché imposta, cuce e soprattutto corre continuamente in ogni zona del campo. Tornato a Cesena davanti alla difesa Franzini non l’ha più tolto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento