rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Piacenza Calcio

Piacenza - Le pagelle: Cesarini, che partita! Errore imperdonabile di Tafa, salterà la Lucchese

Gran prova della difesa e del centrocampo: Palma, Suljic e Corbari sono da 7. E Scazzola trova la terza vittoria nelle ultime 4 gare

Stucchi 6: vive una giornata dove è sostanzialmente uno spettatore, perché la Pro Sesto non riesce quasi mai a centrare lo specchio della porta. Incassa una rete indolore nel finale da D’Amico che lo spiazza dal dischetto.

Tafa 5: gioca una partita bellissima, come quella di tutti i suoi compagni di reparto. È stata imperdonabile, però, l’espulsione che si guadagna sullo 0-3 a due minuti dal fischio finale per uno scatto di nervi ingiustificabile. Un errore pesante, a maggior ragione se si pensa che sabato prossimo c’è un altro scontro cruciale in chiave salvezza contro la Lucchese e lui, purtroppo, non ci sarà. Da qui il voto insufficiente.

Marchi 7: con lui in campo la difesa funziona come un orologio. Mette insieme un’altra prova convincente, alla guida di un reparto che subisce sempre meno gol e oggi, a Sesto San Giovanni, non ha fatto passare nemmeno le mosche.

Simonetti 7: ormai è un jolly a tutti gli effetti. La posizione nella difesa a tre, infatti, è ormai da aggiungere ai ruoli interpretabili dallo scuola Roma. Gli giova essere affiancato da compagni in grande spolvero, ma anche lui si fa valere e affronta ogni avversario con la bava alla bocca.

Pedone 7: gioca un primo tempo molto brillante e sempre all’attacco. L’iniziativa più bella è lo splendido assist rasoterra per Corbari che purtroppo non è stato nobilitato con il gol. Nella ripresa, invece, rimane più accorto soprattutto in seguito al doppio vantaggio. Dal 30’ st Battistini 6: entra in campo per blindare i minuti finali. Fa la sua parte.

Corbari 7: mezzo punto in meno per il gol sbagliato nel primo tempo, però in ogni caso la sua prestazione è stata molto buona. Negli inserimenti è scatenato ed è, come sempre, la principale arma offensiva del Piacenza, anche quando si conquista il rigore che mette la partita in discesa. Dal 15’ st Galazzi 7: entra con la mentalità giusta e confeziona l’assist per il tris di Lamesta.

Palma 7: tocca una gran quantità di palloni e tutti con raziocinio e qualità. La squadra si affida a lui nei momenti più complicati, trovando sempre un porto sicuro nei suoi piedi. È il fulcro di un Piacenza ormai sempre più sicuro di sé.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Le pagelle: Cesarini, che partita! Errore imperdonabile di Tafa, salterà la Lucchese

SportPiacenza è in caricamento